Pane casereccio

by Valeria Zingale

Adoro fare il pane. Questi filoni sono stati realizzati con una miscela di grani siciliani del Molino Riggi. Ottimo il sapore e il profumo, leggero e digeribile il pane.

Ingredienti:

  • 1 kg farina grani antichi siciliani
  • 700 g acqua
  • 250 g lievito madre rinfrescato ( o 5 gr lievito di birra)
  • 20 g sale
  • 1 cucchiaino malto

Preparazione:

Sciogliere il lievito madre nell’acqua con il malto (o miele). Setacciare le farine e impastare aggiungendo via via l’acqua. Unire il sale e continuare a impastare per una decina di minuti. Formare una palla di impasto e trasferirla in un ampio contenitore spennellato di olio. Coprire con pellicola e fare lievitare in frigo per 18/24 ore.

Dopo il tempo di riposo, togliere l’impasto dal frigo, farlo rinvenire e capovolgerlo in una spianatoia leggermente infarinata. Fare le pieghe e formare uno o più filoni. Per praticità mettere i filoni in stampi da plumcake rivestiti con un canovaccio pulito, spolverare la superficie di farina e ricoprire con un telo. Far lievitare nuovamente. Quindi fare i tagli in superficie con un coltello affilato.

Preriscaldare il forno ala massima temperatura. Mettere alla base un pentolino con dell’acqua per mantenere la giusta umidità. Se possibile cuocere il pane su pietra refrattaria. Capovolgere i filoni su un piano (possibilmente la pala in dotazione con la pietra refrattaria). Infornare il pane e cuocere per circa 35/40 minuti (dipende dalla grandezza) a 200° fino a doratura. Sfornare il pane e farlo raffreddare su una gratella. Si conserva per alcuni giorni coperto da un canovaccio.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento