Mafalde con lievito madre (video ricetta)

by admin

La  Mafalda è un’antica ricetta di pane siciliano. È stata inventata a fine Ottocento. Più tardi un panificatore catanese dedicò questo pane a Mafalda di Savoia. Questo pane è facile da preparare in casa. Se non avete il lievito madre, potete utilizzare il lievito di birra. 

Ingredienti:

  • 500 g farina di semola
  • 300 g  di acqua
  • 120 g lievito madre o 12 g di lievito di birra
  • 10 g sale
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di malto
  • Semi si sesamo q.b.

Preparazione:

Sciogliete il lievito madre con il malto in parte dell’acqua prevista nella ricetta. Setacciate la farina ed iniziate ad aggiungere pian piano l’acqua con il lievito, l’olio e poi via via  l’altra acqua, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Alla fine unite anche il sale. Lavorate l’impasto per una decina di minuti, formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola unta d’olio e coperta con pellicola fino al raddoppio.

Spolverizzate la spianatoia con farina di semola e capovolgete delicatamente l’impasto, formate un filone e tagliatelo in pezzi. Allungate ciascun pezzo, formando dei filoncini stretti e lunghi (serpentine) e dategli la forma tipica della mafalda. Arrivate oltre la metà del rotolo, sollevate l’ultimo tratto e riportatelo verso il centro piegandolo indietro, appoggiatelo sopra la serpentina stessa e fissatene l’estremità. Spennellate la superficie con dell’acqua e ricoprite con semi di sesamo. Fate lievitare nuovamente.

Infornate a 210 ° per 10 minuti, poi abbassate a 180 ° e cuocete per altri 30 minuti circa, fino a doratura.

Sfornate e fate raffreddare i panini su una griglia.

Ho preparato le mafalde per la trasmissione di RTP, La Ricetta. Cliccate qui per vedere il video della preparazione:

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento