Crostata di ricotta con scaglie di cioccolato fondente

by admin

Ottima questa crostata. Il tempo di preparazione richiede circa 45 minuti. Croccante la frolla e gustoso il ripieno. Potete utilizzare la base della crostata con altri golosi ripieni (marmellata o nutella), oppure potete far cuocere la sfoglia di pasta coperta con un foglio di carta da forno e fagioli secchi, e farcirla una volta che si è raffreddata con crema pasticcera e frutta fresca.

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 120 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 uovo intero più 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di mezzo limone

Per il ripieno:

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 2 uova
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • 2 cucchiai di uva sultanina ammorbida in acqua tiepida
  • 2 cucchiai di pinoli
  • Cannella in polvere q.b.

Per la decorazione:

  • Zucchero a velo
  • Cioccolato fondente a scaglie

Preparazione:

Setacciate la farina sulla spianatoia, disponete al centro le uova, (mettete da parte 1 albume) il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale e la scorza del limone. Impastate velocemente, formate una palla che farete riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Separate i tuorli dagli albumi. Setacciate la ricotta ben scolata dal siero in una terrina. Aggiungete i tuorli, lo zucchero, la farina, la scorza e il succo di limone e la cannella. Sbattete energicamente con un cucchiaio di legno.

Scolate, asciugate e infarinate l’uva sultanina. Unitela al composto, insieme ai pinoli. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli delicatamente alla crema di ricotta, con movimenti dal basso verso l’alto.

Tirate una sfoglia di pasta alta pochi millimetri, aiutandovi con 2 fogli di carta da forno. Imburrate una tortiera per crostata e rivestite il fondo e le pareti con la pasta, lasciando i bordi alti 4 cm. Mettetene da parte un pò, se volete realizzare le strisce decorative.

Riempite il fondo con il composto di ricotta e livellate bene. Formate delle strisce decorative con la pasta restante. Pennellate la torta con l’albume sbattuto.

Cuocete la crostata a 180° fino a che il composto sarà dorato sopra e asciutto all’interno. Fate la prova stecchino.

Fate raffreddare la crostata, sformatela e servitela dopo averla cosparsa con zucchero a velo e scaglie di cioccolato fondente.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento