Brioche col tuppo (video)

by admin

Questa è la Sicilia. Tra le tipicità a cui non saprei rinunciare c’è proprio la brioche col tuppo da inzuppare nelle granite siciliane, alla fragola, mandorle, caffè, cioccolato, pistacchio, pesche, gelsi, e via dicendo…

Ingredienti:

  • 800 g farina mista 00 e manitoba
  • 1 uovo più 3 tuorli
  • 20 g lievito di birra o 200 g lievito madre
  • 150 g burro
  • 120 g zucchero
  • 300 g acqua
  • 50 g strutto
  • 15 g sale
  • semi di vaniglia
  • latte e 1 tuorlo per spennellare

Qui la video ricetta andata in onda su RTP

Preparazione:

Quello delle brioche è un impasto che va molto lavorato. Deve essere ben incordato affinchè il prodotto finale abbia la giusta morbidezza. E’ quindi opportuno utilizzare un’impastatrice per avere un risultato migliore.

Rinfrescate il lievito madre e utilizzatelo quando è ben maturo (dopo almeno 4 ore di lievitazione a temperatura ambiente). Eliminate la parte esterna del lievito e prendete quella interna. Sciogliete il lievito in parte dell’acqua insieme allo zucchero.

Mettete la farina setacciata nella planetaria e, utilizzando il gancio impastatore a velocità minima, incorporate gradualmente il lievito sciolto nell’acqua e l’acqua rimanente; continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto morbido. Incidete per lungo il baccello di vaniglia e con la punta di un coltello prelevate i semini e aggiungeteli all’impasto. Unite un uovo alla volta, lo zucchero, lo strutto e poi il sale che deve essere incorporato lontano dai lieviti per non inibire la lievitazione. Impastate almeno 15 minuti, fate incordare l’impasto, poi aggiungete il burro freddo a pezzetti. L’impasto deve staccarsi dalle pareti della planetaria e avvolgersi al gancio. Fate lievitare in una ciotola di vetro, coperta da un canovaccio fino al raddoppio.

A questo punto, riprendete l’impasto e formate delle pezzature da circa 80 grammi e delle palline da circa 15 grammi. Adagiatele in una teglia coperta da carta da forno. Premete al centro con un dito per incavare la pasta e adagiate la pallina più piccola, facendo una leggera pressione. Fate lievitare nuovamente le brioche, poi spennellate con il tuorlo sbattuto con un po’ di latte e fate cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti, finché non risultano ben dorate. Fate raffreddare in una gratella.

Per far si che si conservino più a lungo conservatele in una sacchetto di cellofan.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento