Scialatielli con ragù di suino nero dei Nebrodi e finocchietto (video)

by admin

Di taglia piccola e mantello scuro (da qui il suo nome) il maialino nero viene allevato in stato semibrado e brado in ampie zone adibite a pascolo in tutto il territorio dei monti Nebrodi (Messina, Catania, Enna). Le sue carni sono gustose e con esse si producono dei salumi eccezionali. In cucina è ottimo per prelibati primi e secondi piatti. Provate questo ragù…

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr pasta fresca
  • 600 gr tritato di suino nero
  • 2 cucchiai estratto di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • Finocchietto selvatico
  • Vino rosso
  • Basilico
  • Olio evo
  • Sale e pepe

Preparazione:

In un tegame rosolate l’olio con la cipolla, la carota e il sedano tritati finemente. Unite il tritato e fate colorire per qualche minuto, poi sfumate col vino rosso a fiamma vivace. Unite l’estratto di pomodoro e allungate con dell’acqua. Unite il finocchietto selvatico sbollentato e tritato, regolate di sale e pepe e portate a cottura. Profumate il sugo con basilico fresco. Cuocete la pasta in acqua salata, scolate e condite col ragù di suino nero.

Ho pubblicato questa ricetta nello Speciale di Cucina di Gazzetta del Sud “Le Ricette delle Feste” del 23 dicembre. Ho preparato il piatto anche per il programma di cucina di RTP “La Ricetta”.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento