Expo Cook, la 3° edizione si prepara ad essere ancora più coinvolgente con grandi novità

 

A Palermo ritorna Expo Cook con grandi novità. La terza edizione dell’evento dedicato al settore della ristorazione – nato dalle menti di Fabio Sciortino,  Francesco Fontana e Francesco Lipari – si svolgerà dal 26 febbraio al 1 marzo,  presso la Fiera del Mediterraneo. Come lo scorso anno non mancheranno degustazioni, masterclass, talk e cooking show ma sono tantissime le novità. L’area espositiva è stata ampliata e saranno quattro i padiglioni con oltre 20.000 mq che ospiteranno, oltre alle eccellenze gastronomiche made in Sicily, alcune delle aziende vitivinicole e dei birrifici artigianali più importanti del territorio, poi ancora prodotti agroalimentari per celiaci e vegani, attrezzature e utensileria di cucina, sistemi informatici di cassa e tutto ciò che serve ad una attività commerciale. Più di 130 le aziende che hanno attualmente aderito all’iniziativa, il cui numero è in continuo aumento. Tanti i momenti dedicati alla conoscenza delle materie prime e alle metodologie di cottura con interventi di professionisti del settore come chef, pizzaioli, bartender  campioni di mixology, campioni di latte art, caffetteria, maestri pasticceri e gelatieri.

Tra gli ospiti più attesi gli chef Bruno Barbieri, giudice di Masterchef, e Igles Corelli, volto di Gambero Rosso. E poi ancora Massimo Mantarro chef 1 stella Michelin del Principe di Cerami a Taormina, il Maestro Pasticciere Luigi Biasetto, campione mondiale di pasticceria, Santi Palazzolo, vincitore del prestigioso trofeo Pavoni come “Pasticciere dell’anno”, Don Antonio Starita, maestro pizzaiolo la cui fama ha portato la sua pizza da Napoli a New York. Da Messina saranno presenti, come lo scorso anno, lo chef Paolo Romeo del Ristorante Grecale e il bakery chef, Ambasciatore del Gusto, Francesco Arena.

Tra le new entry lo chef Franco Agliolo del Ristorante Ambrosia di Sant’Agata Militello. Confermata la presenza della FIC con il presidente Rocco Pozzulo, dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani con il presidente Domenico Privitera e dell’Associazione Cuochi e Pasticceri di Palermo con il presidente Giacomo Perna. Anche quest’anno Expocook potrà contare sulla preziosa collaborazione del Maestro Giuseppe Giuliano per l’organizzazione del comparto pasticceria e cooking show e del Maestro Daniele Vaccarella, responsabile del comparto pizza.  Continue reading

Cena stellata a La Fenice con i vini COS

 

RAGUSA – Nuovo appuntamento stellato al Ristorante La Fenice di Ragusa (1 stella Michelin) dove gli incontri tra cibo e vino sono sempre un’esperienza entusiasmante. Questa volta il viaggio enologico coinvolge una delle più note cantine siciliane: la COS di Vittoria. Attraverso la degustazione di cinque etichette, più una grande novità in casa COS, abbinate ai piatti dello chef Claudio Ruta, sarà possibile conoscere la filosofia produttiva di una realtà oggi conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo, tra le prime cantine italiane, ad iniziare in vinificazione grandi recipienti di terracotta, materiale che non cede alcuna caratteristica aromatica: le famose anfore. A raccontarla saranno uno dei titolari, ossia Giusto Occhipinti, e Biagio Distefano, sommelier ed export market dell’azienda. L’appuntamento è per il prossimo 18 gennaio al ristorante La Fenice con la serata “COS, storia di un’identità”.  Continue reading

Pane con farina di farro

Non so voi che mi leggete… ma io amo fare il pane. Una passione nata così per caso, da quando ho scoperto il lievito madre. Un mondo incantato dove la lievitazione è una vera e propria magia, ogni volta che passa attraverso le nostre mani. E poi il gusto del pane… un mondo a parte. Chi mi conosce sa che ormai utilizzo solo pasta madre per tutte le ricette di pizze, pitoni, pane e focacce. Trovate tutti gli esperimenti sul blog, a cominciare a quello più importante…il mio lievito madre. Ultimo esperimento? Questo pane con la farina di farro. Davvero ottimo!  Continue reading

Nuovo menù al Gagini e degustazione di vini Cos: cena evento Not Off

Appuntamento da non perdere il 10 gennaio a Palermo. Nell’ambito di NOT OFF, la prima rassegna di vini franchi in Sicilia che si svolgerà ai cantieri culturali di Palermo dal 12 al 14 gennaio 2019, giovedì 10 gennaio, il ristorante Gagini Social Restaurant, a Palermo, presenta il nuovo menu invernale scegliendo in abbinamento i vini dell’Azienda Agricola COS. Un evento unico per scoprire la cucina dello chef Gioacchino Gaglio e gli abbinamenti con un’eccellenza enologica tutta siciliana.

Gioacchino Gaglio

Si parte alle 19:00, quando il Gagini Social Restaurant si trasformerà in un salotto letterario in cui Giusto Occhipinti, patron di COS,  rievocherà i sospiri e l’emotività della terra e delle sue vigne che si trovano più a sud di Tunisi. Mischierà bianchi e rossi, gradazioni alcoliche, scovandone persino un filo conduttore e racconterà, attraverso un percorso apparentemente caotico, cosa sono le acidità, lo squilibrio, le alterazioni di colore, insomma tutti quei difetti (apparenti) che rendono le annate uniche e …caotiche.

A seguire, dalle 20:30 la cena alla scoperta di profumi e colori mediterranei invernali saggiamente uniti per creare grandi piatti. I palati più esigenti, infatti, saranno accolti da un bouquet di profumi e aromi speciali e da materie prime che esprimono  l’eccellenza del territorio, sia nel piatto che nel bicchiere.  Continue reading

La cucina stellata apre ai giovani. La Capinera aderisce all’iniziativa #tavola25 di Jre

Avvicinare i giovani a un mondo spesso troppo distante che guardano con curiosità e interesse e permettergli di vivere un’esperienza di gusto indimenticabile. La campagna nazionale #tavola25 dall’associazione dei giovani ristoratori d’Europa Jre per avvicinare i ragazzi, gli under 25, alla cucina d’autore abbattendo la barriera del prezzo, è veramente interessante e l’unico chef in Sicilia ad aderire all’iniziativa è lo Pietro D’Agostino, 1 stella Michelin del Ristorante “La Capinera” di Taormina.

Fino al 25 marzo, alla Capinera, unico ristorante siciliano aderente dei 36 a livello nazionale, i giovani, fino a 4 ospiti, ogni sera potranno prenotare un tavolo e lasciarsi andare per passione o per curiosità all’esperienza di mangiare in un vero ristorante di lusso e assaggiare piatti eccezionali, preparati con materie prime di eccellenza e metodi di cottura sani. Agli ospiti, appunto tra i 18 e 25 anni, verrà proposto un menù di tre portate con tre vini Marchesi Antinori, negli abbinamenti curati dai preparati sommelier dei ristoranti Jre, al costo di 25 euro a persona.

Venticinque è il numero chiave dell’iniziativa #tavola25, pensata in occasione dei 25 anni dell’associazione e portata avanti in collaborazione con la maison Marchesi Antinori.

 “Con #tavola25 vogliamo consentire ai più curiosi di loro di rendersi conto di cosa significa dedicarsi un paio d’ore al cibo e al vino – commenta D’Agostino – prendersi del tempo, rilassarsi, assaggiare cose eccellenti nel piatto e nel bicchiere, farsi viziare un po’ a un costo accessibile”. “Sarà un’occasione anche per stimolare la loro curiosità che vada oltre il palato – anticipa – non solo porre attenzione alla provenienza dell’ingrediente, alla stagionalità, ma anche al modo in cui ogni prodotto viene successivamente trasformato. Territorio, materie prime, centralità dell’uomo e dell’ambiente, e cioè salute e sostenibilità è il paradigma attorno al quale oggi si  muove una cucina consapevole, senza rinunciare ad inventiva e creatività”.  Continue reading

Rotolo con crema al mascarpone e frutti di bosco

Un dolce davvero delizioso che potete preparare in modo sempre diverso. Questa è la versione  che ho proposto per le feste natalizie con crema al mascarpone e i miei frutti preferiti, lamponi, mirtilli, more. Perfetto anche con le fragole oppure con gocce di cioccolato e copertura di cacao in polvere. Non è poi cosi complicato realizzarlo seguendo passo passo la mia ricetta. Provate anche voi!  Continue reading

Finto cannellone con stocco e chips di carciofi

Ogni piatto ha bisogno di un’ispirazione! L’idea di questo finto cannellone che potremmo anche chiamare “lasagna al piatto” viene dalla mia amica Rossana. Per farcire questa sfoglia di pasta scottata in acqua bollente ho utilizzato il pesce stocco, molto presente nella cucina messinese, e i carciofi. Abbinamento molto gustoso. Sono partita dell’idea del baccalà mantecato per realizzare un composto cremoso di pesce. Potete utilizzare anche il baccalà al posto dello stocco. I carciofi sono semplicemente fritti. Il nero di seppia è il tocco in più. Provate anche voi a realizzare questa ricetta.  Continue reading

Sformatino di panettone al limoncello

L’Epifania tutte le feste porta via ma forse vi sono avanzati tanti dolci. Ecco una ricetta di recupero con i panettoni o i pandori che vi sono rimasti. Sicuramente sarà un’ottima colazione per i bambini, in questo caso evitate di utilizzare liquori. Se invece volete proporre questi dolcetti come fine pasto, il limoncello va benissimo per conferire profumo e aroma al vostro dolce. E da domani tutti a dieta per smaltire i chili di troppo!  Continue reading