Il sublime binomio tra mare e terra nella cucina di “Borgo Murauto” a Piraino

La casa rurale del nonno, lungo la vecchia mulattiera per Piraino, è piena di ricordi d’infanzia… sarebbe un peccato lasciarla perdere così senza valorizzarne l’essenza. In quella casa tutto profuma di sapori autentici e riportare in luce l’antica cultura contadina diventa quasi una missione per Tindaro Ricciardo ed il fratello Basilio. C’è il progetto di aprire un ristorante e perché non farlo proprio lì nella casa del nonno? Il sogno diventa realtà e nel 2007 nasce Borgo Murauto, in contrada Salinà. Il percorso lungo la strada provinciale agricola è un po’ impervio ma, una volta arrivati, si riscopre l’autenticità della Sicilia più vera con il pane appena sfornato ed i prodotti della terra coltivati nel terreno circostante, il vero km zero che diventa protagonista della cucina di Tindaro Ricciardo insieme a carni e pesci accuratamente selezionati nel mercato siciliano.

Tindaro Ricciardo, chef patron di Borgo Murauto

“Ho iniziato in sala – racconta Tindaro Ricciardo che oggi ha 34 anni – poi sono passato in cucina. Avevo il pensiero della cucina della nonna, poi ho studiato tanto per apprendere le tecniche ed oggi lavoro anche con l’azoto e la sferificazione. Da subito Borgo Murauto si è caratterizzato per una cucina con una mentalità che andava oltre. Al primo posto per me viene il gusto”.  Continua a leggere

I edizione di Slow CIBUS in favore di Gigliopoli

MILAZZO – Il prossimo 31 maggio nella Baronia di Capo Milazzo, in provincia di Messina, si svolgerà la prima edizione di Slow CIBUS, un evento enogastronomico organizzato da P.A.N. Travel Solution Srls in collaborazione con lAssociazione“Il Giglio” e la Fondazione Lucifero di S. Nicolò. L’idea nasce dal desiderio delle associazioni di presentare e promuovere il territorio messinese  attraverso il cibo, che è uno degli elementi caratterizzanti della cultura di un territorio.

Protagonisti di questa prima edizione saranno i prodotti tipici siciliani, che saranno interpretati da:

Martina Caruso, 1 stella Michelin del Ristorante Signum a Salina

Francesco Arena del Panificio Masino Arena, Messina

Paolo Romeo del Ristorante Grecale, Messina

Salvatore Armeli Moccia e Giovanna Costanzo di Bontà Nostra, Sant’Agata di Militello

Giacomo Caravello del Ristorante Balice, Milazzo

Giorgio Cicero del Ristorante Mùrika, Modica

Rosario D’Angelo di Sikè Gelato, Milazzo

Giuseppe Geraci del Ristorante Modì, Torregrotta

Sandro Pace di Cantunera, Comiso

Giuseppe Pastura di Uzeta, Catania

Tindaro Ricciardo del Ristorante Borgo Murauto, Piraino

Sergio Russo della Pizzeria Trattoria Da Clara, Venetico

Alessandro Greco del Ristorante InseNatura, Salina

Nunzio Maiorana del Ristorante La Corte dei Principi, Spadafora  Continua a leggere