Drink Pink in Sicily. Conto alla rovescia per il primo evento dedicato ai rosati con 7 chef donne

Vino rosso o bianco? “Rosato” made in Sicily. Si svolgerà a Catania il 16 luglio il primo evento dedicato ai rosati che metterà insieme oltre 40 cantine dell’Isola, 7 donne chef e diversi produttori siciliani. L’appuntamento con “Drink Pink in Sicily. I Rosati dal Vulcano ai tre Valli” è al SAL – Spazio avanzamento lavori di Catania. Un evento unico nel suo genere, nato dall’idea dell’imprenditrice winelover Gea Calì, che già lo scorso anno aveva organizzato un party privato dedicato esclusivamente ai vini rosati.

Gea Calì

“Con questa iniziativa voglio dar voce ai nostri rosati. Per via del lavoro ho viaggiato molto – spiega Gea Calì – e ho scoperto che in altri Paesi l’attenzione verso questi vini era molto alta. Da lì è maturata in me la voglia di approfondire e conoscere meglio questa realtà e ho scoperto che i rosati si abbinano perfettamente a molti cibi”.

Per rendere l’evento ancora più interessante, a Drink Pink in Sicily sono state chiamate 7 chef donne che cucineranno i loro piatti in abbinamento ai vini. Le chef protagoniste sono: Bianca Celano di Catania, Bonetta Dell’Oglio chef e scrittrice di Palermo, Rita Russotto del ristorante Satra di Scicli, Rosaria Maio della Trattoria Mirò di Valverde, Oriana Foti dell’Accademia del Monsù di Catania, Valentina Rasà di Cucina Manipurae Sarah Cicolini del ristorante Santopalato di Roma.  Continue reading