Nasce ACT, al via un calendario di eventi per far brillare Taormina 365 giorni l’anno

Rilanciare Taormina e farla vivere 365 giorni l’anno con eventi e iniziative legate al food&wine, all’arte, alla musica e al cinema. E’ questo l’obiettivo di ACT, l’associazione dei Commercianti che è stata presentata oggi presso il Comune di Taormina. L’Associazione, che conta già oltre 100 imprenditori associati, è presieduta da Antonino Scandurra. “Ci siamo lanciati in una grande e bellissima avventura, finora è stato facile coinvolgere più di cento imprenditori, uniti dalla stessa esigenza – ha esordito il presidente Scandurra – quella di scommetterci in prima persona”.

Lo chef Pietro D’Agostino

Crede fortemente nell’iniziativa e la sta portando avanti in prima persona lo chef stellato Pietro D’agostino che ricopre il ruolo di vice presidente della neonata Associazione. “Abbiamo giocato con l’acronimo della nostra associazione ACT per promuovere un’azione concreta – ha spiegato Pietro D’Agostino – perché Taormina sia fruibile tutto l’anno e possa diventare per ciascuno dei visitatori, come lo è per noi, “Taor-mine”, appunto la mia Taormina 365 giorni l’anno”.  Continue reading

La pizza siciliana di grani antichi di Francesco Arena e Molino Riggi in esclusiva da SardaSalata. Dal 23 febbraio a Licata

La pizza siciliana perfetta, con grani antichi 100% biologici, croccante, rustica e gustosa è stata messa a punto da un team di esperti formato da Francesco Arena, bakery chef, membro del prestigioso Richemont Club Italia e Ambasciatore del Gusto, che vanta una lunghissima esperienza nel Panificio del padre Masino Arena aperto nel 1939 a Messina, e dai titolari del Molino Riggi di Caltanissetta, azienda nata nel 1955, che nel 1995 ha ottenuto la certificazione biologica e che dal 2000 macina a pietra grani antichi siciliani.

Francesco Arena

Il progetto è nato nell’ottobre 2016. “Al Salone del Gusto di Torino ho conosciuto Giuseppe Patti, titolare della Premiata Pizzeria Sardasalata di Licata – spiega Francesco Arena – ed è nata subito una sintonia, da lì a pochi giorni è partito questo progetto. Siamo andati al Molino Riggi e abbiamo fatto diverse prove modificando le percentuali di farine di grani antichi siciliani, fino ad ottenere un risultato eccezionale”.  Continue reading

Involtini di mortadella con robiola e pistacchi (video ricetta)

Involtini di mortadella con robiola e pistacchi

Ecco un altro antipasto facilissimo preparato dal Sidis 3.0 di Messina. Bello fare la spesa e preparare sul posto delle ricette sfiziose e sempre velocissime. L’idea mi è venuta perché mi piace tanto una pizza che per ora va forte, la “mortazza” dove la mortadella si sposa benissimo con formaggi e pistacchio di Bronte.  Continue reading

Due territori a confronto, Etna e Nebrodi. Alla scoperta dei vini di tenuta Aglaea e del Ristorante Ambrosia

23376433_10213036777187117_6535904445784189465_n

L’abbinamento perfetto esiste. Il connubio tra i vini dell’Etna della tenuta Aglaea e la cucina del territorio dello chef Franco Agliolo è riuscito alla perfezione a detta di tutti, esperti e non del settore. La serata organizzata da Marcello Fulgieri e Angela Mondello di Enostore, distributori dei vini della produttrice Anne-Louise Mikkelsen e di altre etichette nazionali e internazionali, puntava a far conoscere due importanti realtà del territorio. Da una parte il Ristorante “Ambrosia” di S’Agata Militello (in provincia di Messina) che per scelta dello chef e patron Franco Agliolo, con soli 30 coperti, punta a conquistare un mercato di fascia medio-alta puntando molto sulla territorialità e stagionalità dei prodotti, sull’eccellenza delle materie prime e su quel pizzico di fantasia che rende ogni piatto ricercato e mai banale. Dall’altro, l’azienda Aglaea di Anne-Louise Mikkelsen, danese innamorata dell’Italia, che ha costruito la sua fortuna sull’Etna.  Continue reading

Il ricettario “La buona tavola” abbatte le barriere dell’autismo. Il 15 novembre la presentazione a Messina

23472309_1584764491580423_8661772870351074601_n

Il  15 novembre alle ore 18.00 presso la Feltrinelli Point di Messina verrà presentato il libro di cucina “La Buona Tavola” realizzato dai ragazzi autistici del Centro diurno di Nizza di Sicilia, convenzionato con l’Asp 5 di Messina. Interverranno Carmelo Caporlingua, Presidente dell’Associazione Temporanea Tra Onlus, Danilo Rizzo, responsabile dell’Ufficio Progettazione, e Simona Finocchio, psicoterapeuta cognitivo comportamentale dell’area sanitaria del centro diurno.  Il libro è stato realizzato in collaborazione con la casa editrice Edas di Messina ed è la conclusione naturale dell’esperienza di inclusione socio-lavorativa che ha visto questi ragazzi “speciali” impegnarsi in un percorso della durata di un anno in collaborazione con il ristorante “O Geusu” di Sant’Alessio Siculo.    Continue reading

Crostata ai limoni di Sicilia

1 crostata al limone

Una cara amica mi ha dato questa ricetta, se vi piacciono i limoni, il loro profumo, non potete non provarla, è deliziosa! Fresca e golosa. Ho pubblicato questa ricetta nello speciale cucina di gazzetta del Sud del 31 agosto scorso. Sono sicura che vi piacerà…  Continue reading

#IostoconNemo e voi? Stappa la solidarietà: il Birrificio Messina per il Centro NeMO SUD

19990340_481698358835405_7709404063997811497_n

Sorseggiare una buona birra ghiacciata in un’estate cocente può diventare un concreto gesto di solidarietà. #ALLASALUTE è la campagna promossa dal Birrificio Messina con l’obiettivo di sostenere il Centro Clinico NeMO SUD, che ogni giorno è al fianco di chi lotta contro la malattia neuromuscolare.

Fare del bene non è mai stato così facile. Infatti per ogni bottiglia di “Birra dello Stretto” e “DOC” venduta, il Birrificio si impegna a donare 10 centesimi al Centro NeMO. La birra può essere acquistata in tanti supermercati, bar, ristoranti e lidi della città di Messina.  Continue reading

La cena degli chef con la coppola al Ristorante Al Duomo di Taormina

19959244_10213693431078068_6100291225177894758_n

Un viaggio nel gusto, una serata all’insegna dell’allegria e della buona cucina siciliana fatta di amore per il territorio e per i suoi frutti e rivisitata in chiave moderna da quattro chef con la coppola. Simone Strano, Giovanni Grasso, Peppe Torrisi e Gianluca Lizzio (quest’ultimo in sostituzione di Giuseppe Raciti, executive chef dell’hotel di charme Zash) hanno centrato l’obiettivo e coccolato gli ospiti presenti il 12 luglio scorso al Ristorante “Al Duomo” di Taormina con il menù, non a caso ribattezzato “Ospitalità siciliana”. Dalla panzanella con ventresca di tonno, alla pasta fresca 30 tuorli con farcia di calamari, frutti di mare e tenerumi, passando per uno dei simboli della Sicilia, l’arancino (o arancina) con triglia di scoglio, crostacei, capperi e cipolla infornata, e concludendo il percorso eno-gastronomico con una zuppetta di fragoline, mantecato allo yogurt, croccante di pistacchio e limone candito, da gustare bendati – come suggerito dallo chef Simone Strano – per assaporare ogni elemento del piatto senza il condizionamento della vista.

A fare gli onori di casa con charme ed eleganza, Vanessa Cannizzaro che da due anni ha preso in gestione a Taormina quella che è stata l’antica trattoria di Enrico Briguglio, fondatore de “Le Soste di Ulisse” Continue reading