“Sicily Food Festival” a Cefalù si celebra il cibo siciliano

Dal 7 al 9 settembre ritorna a Cefalù “Sicily Food Festival”, la festa del cibo siciliano, che si snoderà lungo l’incantevole cornice del lungomare, tra musica, cooking show, masterclass e momenti di approfondimento. Presente l’Associazione provinciale cuochi e pasticceri di Palermo che darà vita a interessanti cooking show. Tra gli chef presenti a Cefalù ci sarà anche l’Ambasciatore del gusto Gioacchino Sensale che realizzerà il panino gourmet “Ché polpo”. Il nome del piatto, scelto per il cooking show, nasce dall’unione delle crocchè di patate con il polpo. Il pane di semola di grano duro sarà imbottito con crocchè di patate al limone, foglioline di polpo croccante e maionese allo “zogghiu”.

Il panino gourmet di Gioacchino Sensale

L’Associazione Kefood, organizzatrice dell’evento, ha selezionato le migliori aziende siciliane dell’isola, tra queste l’azienda agrituristica “Il Vecchio Carro”, specializzata nell’allevamento allo stato semi-brado del maialino nero dei Nebrodi. Il re dello street food Giuseppe Oriti parteciperà all’evento con il suo famosissimo panino con la porchetta di suino nero.

Giuseppe Oriti

Sarà presente, come per la scorsa edizione, anche il “Birrificio Ribadi”Continue reading

BEERSTREET Festival a Cefalù da 28 aprile all’1 maggio

Quindici birrifici, rigorosamente siciliani, e quindici produttori di street food animeranno per quattro intere giornate il lungomare e i vicoli della bellissima Cefalú, meta tra le più amate dell’Isola, con i suoi monumenti Arabo-Normanni e il suo mare cristallino. Tutto si svolgerà il 28, 29, 30 Aprile e l’1 Maggio. Gli stand per le degustazioni saranno dislocati lungo il Lungomare Giardina di Cefalú. Un format giovane e di successo – quello ideato dall’Associazione KeFood, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Cefalù – che mixa il piacere del bere e mangiare bene al gusto di scoprire le eccellenze e le novità del Made in Sicily. A fianco dell’organizzazione ci sarà anche MEDinFOOD, la kermesse enogastronomica, giunta alla sua seconda edizione, che si svolgerà a Vittoria dal 19 al 21 maggio.

Non solo divertimento a Cefalù, ma soprattutto cultura, con degustazioni tematiche ed un corso in tre giornate per scoprire tutto quello che c’è da sapere sullo spumeggiante mondo della birra di qualità. Il corso di degustazione della birra sarà tenuto dall’esperto Andrea Camaschella, novarese, classe 1973, relatore di Slow Food, redattore di Fermento Birra Magazine, scrittore, docente ITS per maestri birrai.

Andrea Camaschella

Nel corso delle masterclass che si svolgeranno sabato 28 (dalle 16 alle 18 e dalle 18.30 alle 20.30) e domenica 29 (dalle 11 alle 13) ci saranno in degustazione 5 birre artigianali affiancate dai prodotti del territorio. La degustazione avrà un costo di 20 euro. Partecipando a tutte e tre il costo sarà invece di 50 euro (solo su prenotazione, max 25 persone).

I birrifici che prenderanno parte al BEERSTREET festival sono: Alveria, Fratelli Birrafondai, Birrificio 24 Baroni, Rock Brewery, Tarì, Irias, Epica, Bruno Ribadi, La Compagnia del Fermento, Kottabos, Yblon, Birrificio Chinaschi, Ingargiola, Oktoberfest Cefalù.  Continue reading

Il bello e il buono del nuovo “Cortile Pepe” di Toti Fiduccia. L’eccellenza a Cefalù

Intimo e accogliente, elegante e raffinato, il nuovissimo “Cortile Pepe” conquista al primo sguardo. Toti Fiduccia e la moglie Lidia Miraglia, hanno messo anima e cuore nel progetto di ristrutturazione dei nuovi locali siti in via Nicola Botta 15, nel cuore del centro storico di Cefalù. Entrando si resta colpiti dal fascino senza tempo della struttura e dalle pareti in pietra che rendono l’ambiente caldo e familiare. La cucina a vista – ampia e brillante negli arredi di ultima generazione curati da Electrolux, marchio leader nel settore – è  la scelta che fa la differenza e rende immediatamente partecipe l’ospite dell’esperienza di gusto che andrà a fare. Ogni particolare è curato nei dettagli e nel nuovissimo “Cortile Pepe” non potevano mancare il tavolo social, un  pezzo unico di design realizzato in pregiato legno da un artigiano del luogo, con vista privilegiata sulla cucina, e l’angolo bar in cui soffermarsi a gustare ottimi aperitivi o sorseggiare una coppa di champagne in attesa della cena.

Il tavolo social con vista sulla cucina

L’angolo bar di Cortile Pepe

Il ristorante è arredato con grande gusto, spiccano i tavoli in legno chiaro con le sedie scure. I coperti sono circa una trentina nella stagione invernale, in estate un po’ di più, grazie allo spazio esterno di cui dispone il nuovo locale. L’attenzione per il cliente è massima, non poteva essere altrimenti. Toti Fiduccia è un figlio d’arte, cresciuto nel ristorante del padre dove accoglieva la clientela, con il sorriso e la professionalità che ancora oggi sono i suoi tratti distintivi.  Continue reading

Cefalù tra storia, arte, cultura e “Panettone Festival”

IMG_6342

Una Cefalù così viva, affollata da migliaia di visitatori, la si vede per lo più in estate. A dimostrare che talvolta bastano le idee per dare una scossa ad un territorio e muovere l’economia della cittadina ci ha pensato l’Associazione KeFood che – con il patrocinio del Comune di Cefalù e l’impegno attivo dell’Assessorato al Turismo guidato da Simone Lazzara – ha organizzato il “Panettone Festival”. I numeri della I edizione parlano chiaro e dicono che, lavorando in questo senso, si potrà fare sempre meglio.

IMG_6353

Più di quindicimila visitatori totali, 1600 panettoni venduti, 2200 panettoni degustati, 3 mila dolci natalizi, tra creme, torroni, biscotti e cioccolatini acquistati dal pubblico nei tre giorni del Festival, che si è svolto da venerdì 1 a domenica 3 dicembre. Via Roma, una delle strade principali della cittadina medievale, è stata scelta per ospitare gli stand dei quaranta maestri pasticceri, che hanno presentato i loro panettoni artigianali fatti con amore e passione e arricchiti con gustose creme e materie prime: pistacchio, mandorle, fichi secchi, cioccolato nero e bianco, e poi svariati frutti come pere, mele, albicocche e mirtilli. Tra i maestri pasticceri presenti: Salvatore Cappello e Mauro Lo Faso che si sono resi protagonisti di appassionati show cooking e dibattiti dedicati ai dolci del Natale.  Continue reading

Da domani al 3 dicembre Cefalù diventa la capitale del panettone

Attachment-1

La bellissima cittadina di Cefalù, per un weekend, diventa la capitale dei panettoni, con quaranta maestri pasticceri che esporranno dolci natalizi e panettoni artigianali arricchiti con gustose creme e materie prime come la manna di Pollina, le scorzette d’arancia, la mandorla, il pistacchio di Bronte e di Raffadali, la mandorla. Tra i maestri pasticceri presenti: Nicola Fiasconaro, Salvatore Cappello, Vincenzo Bonfissuto, Mauro Lo Faso Roberto Guzzardo, Silvana Bruno, Filippa Milazzo, John Sferruzza, Sebastiano Brocato, Angelo Pusateri e Marco Mocciaro.

​La prima edizione del “Panettone Festival”, con ingresso gratuito, prenderà il via domani 1 dicembre alle ore 16.30, con l’apertura degli stand in via Roma, una delle strade principali della cittadina medievale palermitana, e si concluderà domenica 3 dicembre. Tutti i giorni, alle 17, esibizioni di artisti di strada, seguiti alle 18,30 da showcooking. Per i più piccoli sarà possibile partecipare ai corsi della Junior Baker Academy guidati dal pasticcere Vincenzo Serio,  un’occasione per avvicinare i piccoli al mondo della cucina, guidati con pazienza e attenzione dallo chef nella preparazione di torte, biscotti e dolcetti di marzapane. Non mancheranno momenti di intrattenimento e musica. Continue reading

Il Festival più dolce dedicato al Natale è a Cefalù

Attachment-1

Il panettone ha una storia antichissima. La vera origine va ricercata nell’usanza diffusa nel medioevo di celebrare le feste natalizie con un grosso e ricco pane. Questo dolce, che ha le sue origini a Milano, è poi diventato uno tra i più caratteristici della tradizione italiana. In Sicilia tanti pasticceri hanno fatto la loro fortuna proponendo la loro interpretazione del panettone, arricchito con gustose creme, e tra le tante versioni spicca quella ormai famosissima in cui questo pane dolce lievitato naturalmente viene farcito con una deliziosa crema al pistacchio di Bronte.

Per celebrare questo e tutti gli altri dolci del Natale, l’associazione “Ke Food” con il patrocinio del Comune e dell’Assessorato al Turismo di Cefalù, ha organizzato il “Festival del panettone… e i dolci tipici del Natale” che si svolgerà venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 dicembre. Sono oltre quaranta i produttori artigianali provenienti da tutta la Sicilia che si ritroveranno a Cefalù per presentare la loro espressione del panettone “Made in Sicily” arricchito con materie prime del territorio: la manna di Pollina, le scorzette d’arancia, il pistacchio di Bronte o di Raffadali, la mandorla e tante altre eccellenti materie prime.

Durante la tre giorni le degustazioni si alterneranno agli incontri con i maestri pasticceri e per i più piccoli sarà possibile partecipare ai corsi della Junior Baker Academy guidati dal pasticcere Vincenzo Serio, un’occasione per avvicinare i piccoli al mondo della cucina, guidati con pazienza e attenzione dallo chef nella preparazione di torte, biscotti e dolcetti di marzapane.  Continue reading

“Sicilia bedda” cous cous e triglia del Ristorante Cortile Pepe (video)

20121490_10212118159502249_6199431588023418272_o “La Ricetta in tour” vi ha tenuto compagnia per tanti venerdì sull’emittente televisiva messinese RTP nella fascia oraria che segue il TG, con la realizzazione tecnica di Antonio Grasso (PVK). Abbiamo scoperto tante prelibate ricette preparate da chef, maestri panificatori e pasticceri.

Per l’ultima puntata siamo andati nella bellissima Cefalù, una delle perle della nostra Sicilia, a scoprire la cucina del Ristorante Cortile Pepe di Toti Fiduccia. Lo chef Gianni Lettica ha preparato per noi il cous cous incocciato  a mano, come facevano le nonne con amore e passione. Potete rivedere qui la preparazione e scoprire questo raffinato Ristorante che nasce nel centro storico di Cefalù.  Continue reading