Seby Sorbello, lo chef che racconta l’Etna attraverso l’equazione del gusto

seby-sorbello-gallery-bio-7

Raccontare l’Etna. Noi siciliani dovremmo farlo più spesso. E’ uno spettacolo della natura unico che tutto il mondo ci invidia. Regala emozioni sempre nuove, non stanca mai. L’Etna è un territorio fiorente, non solo per il turismo, che è l’attività principale, ma anche per l’enogastronomia. I vigneti di Nerello che producono l’Etna Doc sono ormai eccellenza a livello nazionale e internazionale, attirano investitori da ogni dove, e l’agricoltura non è da meno. Ogni versante del maestoso vulcano offre tipicità e diversità di sapori, colori e odori.

C’è uno chef, in particolare, che ha scelto di raccontare questo territorio, attraverso il linguaggio del gusto e l’equazione: Sapere:Fare = Buono:Bello”. E’ Seby Sorbello, chef e patron del Sabir Gourmanderie, il ristorante gourmet di Zafferana Etnea, incastonato all’interno del Parco dei Principi Resort, dove sorge il lussuoso 5 stelle di famiglia l’Esperia Palace Hotel creato dalla madre, l’instancabile Enza Cutuli, imprenditrice turistica, stimata docente negli Istituti Alberghieri della zona e grande appassionata di cucina che, negli anni, ha formato tantissimi studenti, oggi diventati apprezzati chef del panorama siciliano e italiano.

Seby Sorbello, Presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei e Presidente Nazionale di F.I.C. Promotion, ama definire la propria cucina a km illimitati, perché è regionale ma, allo stesso tempo, ha influenze nazionali e internazionali. Il suo motto è: “Il Cuoco crea, non inventa”.   Continue reading

Alla scoperta del finger lime, il caviale dell’Etna che conquista gli chef

finger lime

Il cuoco per natura è curioso, va alla ricerca di nuovi ingredienti, li studia ed esalta dando ad ogni piatto il suo tocco personale. La curiosità può essere il fattore trainante per il suo lavoro. Si può essere curiosi nella forma, nel gusto, nell’arte, nel colore, nella storia della cucina e nella scelta degli ingredienti”. Come non essere d’accordo con le affermazioni dello chef tristellato Enrico Crippa?

Parto dal concetto di curiosità perché amo andare alla ricerca delle novità nel mondo del food: nuove tecniche, insoliti abbinamenti e ingredienti ricercati. Così ieri sera avevo in agenda un appuntamento imperdibile: la presentazione del finger lime presso il Palazzo del Turismo di Acireale, nell’ambito dell’iniziativa “Cittadella del Gusto”, con annesso show cooking di Seby Sorbello, chef e patron del Ristorante Sabir Gourmanderie, già presidente nazionale Fic promotion e Presidente dell’Associazione Cuochi Etnei.  Continue reading

Cibo Nostrum 2017, la “Grande Festa della Cucina Italiana dall’11 al 13 giugno

18947277_1876846419226618_1290114029_o (1)

Tutto è pronto per la 6^ edizione di Cibo Nostrum, la “Grande Festa della Cucina Italiana” che si svolgerà da domenica 11 a martedì 13 giugno tra Zafferana etnea e la “Perla dello Jonio”: Taormina.

Saranno tre giorni intensi di cooking show, incontri tematici, approfondimenti del settore agroalimentare, di riscoperta e valorizzazione del territorio e soprattutto di festa della tavola italiana, come spiegano gli organizzatori della Federazione Italiana Cuochi, che trovano voce nello Chef zafferanese Seby Sorbello e nello Chef taorminese Pietro D’Agostino, mentre il presidente nazionale FIC Rocco Pozzulo ha inserito di diritto l’evento nel calendario nazionale della Federazione.

Continue reading

TastEtna, tre giorni di show cooking con i grandi chef siciliani

taste_etna_logo

Dal 16 al 18 aprile Zafferana Etnea ospita la seconda edizione di “TastEtna”. L’evento si interseca con la manifestazione “Contrade dell’Etna”, appuntamento ormai consolidato con i produttori dell’area che presentano i nuovi vini. Il programma dell’evento organizzato da Cronachedigusto.it all’Esperia Palace Hotel di Zafferana Etnea prevede numerosi cooking show, focus sul vino e sul turismo.

Si comincia sabato 16 aprile alle 11.45 con il cooking show di Giuseppe Raciti di Zash, che cucinerà “Polpo, fave e finocchietto”.   Continue reading