L’emozione è nel luogo e nella cucina del territorio. “Le Calette” di Cefalù tra mare e natura per una vacanza relax

La bella stagione è appena iniziata in Sicilia e tra le mete più gettonate nelle preferenze degli stranieri, e non solo, c’è la splendida Cefalù. Tra mito, storia, natura e un mare limpidissimo, la cittadina offre la vacanza ideale per tutti. Tra i luoghi che meritano di essere raccontanti e consigliati per una vacanza di mare e relax c’è il luxury hotel di Cefalù “Le Calette”, una struttura che ha da poco conquistato le 5 stelle e che gode di un setting naturale da fare invidia, a ridosso del mare, con 4 spiaggette private con vista sui Faraglioni, che sono riservate ai clienti della struttura: Caletta selvaggia, Caletta lounge, Caletta presidiana e Lido.

Caletta Selvaggia

L’Hotel – che è a soli 2 km dalla Cattedrale Normanna, nel centro storico di Cefalù – ha un panorama da sogno, da una parte la Rocca, dall’altra il porticciolo turistico Presidiana. L’accoglienza dei proprietari Francesca Cacciola e Angelo Miccichè è squisita, così come la professionalità del Direttore di grande esperienza Keswan Monien che cura con estrema precisione ogni piccolo particolare, affinchè la vacanza sia come la si è immaginata, perfetta e rigenerante.

Lo chef Nunzio Tomasello con il Direttore Keswan Monien

Keswan Monien – che in passato ha lavorato al Grand Hotel Villa Igiea di Palermo e che da alcuni mesi è arrivato a Le Calette – punta molto sulle grandi potenzialità della struttura. Oltre alla naturale collocazione dell’hotel, ci sono innumerevoli servizi per i clienti, dal mare alla piscina con vista, dal gazebo con i servizi benessere al campo da tennis fino all’organizzazione delle escursioni in tutta la Sicilia.  Continue reading

Re-strutturare il turismo in Sicilia. Il 16 marzo il Convegno regionale a Taormina

Taormina (ME) – Il 16 marzo alle ore 9.30 presso il Palazzo Duchi di Santo Stefano, in via De Spuches, si svolgerà il Convegno regionale “Re-strutturare il turismo in Sicilia, il caso Taormina”. L’incontro organizzato da ACT, la neonata Associazione Commercianti di Taormina, punta a creare un momento di dibattito e confronto sul rilancio della città, località turistica di eccellenza in Sicilia, che per 5 mesi l’anno subisce un calo di presenze del flusso turistico.

Al Convegno parteciperanno, tra gli altri, Sandro Pappalardo, assessore al Turismo Regione Siciliana, Rosario Dibennardo, vice presidente Federalberghi Sicilia e componente del CdA SAC, Ivo Blandina, presidente Camera di Commercio Messina,
Eligio Giardina, sindaco di Taormina, 
Salvo Cilona, assessore comunale al Turismo di Taormina,
Vincenzo Tumminello, presidente di Sicilia Convention Bureau, Salvo Pogliese, europarlamentare, componente Commissione Trasporti e Turismo Parlamento Europeo. I lavori saranno moderati dal giornalista Guglielmo Troina, vicecaporedattore del TGR Sicilia.  Continue reading