La cucina che emoziona e diverte. La prima tappa di Sicilia da Gustare è una grande festa

Scoprire, provare, conoscere, viaggiando in lungo e in largo per la Sicilia per raccontare l’offerta enogastronomica di eccellenza. C’è una grande passione dietro il lavoro del team di professionisti di Sicilia da Gustare, la preziosa Guida che racchiude i luoghi e i sapori di qualità, mettendo insieme le conoscenze che parlano di territorio. Luoghi da vivere appieno per emozionare e emozionarsi. Con questo obiettivo è nata l’idea di organizzare delle cene tematiche in cui far incontrare e confrontare un pubblico di appassionati della buona cucina e del buon bere con chef d’eccezione e produttori di eccellenze.

Carmelo Pagano brinda con la brigata di cucina

La prima tappa di Sicilia da Gustare ha preso il via il 28 febbraio scorso dal Ristorante 900 di Caltanissetta. “Con questa serata – ha commentato l‘editore della Guida, Carmelo Pagano, vogliamo rappresentare la Sicilia da gustare, quella che sa emozionare e divertire con armonia e gusto”.

Il tema della serata è stata la territorialità. Per l’occasione sono state messe in campo realtà differenti, ognuna delle quali porta con sé storie di successo.  A raccogliere l’invito di Sicilia da Gustare, il grande chef Massimo Mantarro,  2 stelle Michelin del Ristorante “Principe Cerami” di Taormina, che nonostante gli impegni che lo portano in giro fuori e dentro l’Europa, ha affermato: “Ci tenevo ad essere presente e ci sono. Questa è una grande festa tra cuochi”.

Accanto a Mantarro in cucina,si sono fatti apprezzare Carmelo Gambacorta, Andrea Romè chef patron del Ristorante 900, Rosario Umbriaco, re dello Street Food di Enna, Carlo Rallo chef di Taglia e Arrusti, il ristorante di carne aperto tre anni fa a San Cataldo con il socio macellaio Giancarlo Urso, e per finire i due Pastry chef di “Ariston Dolci” Vincenzo e Ludovico Cinardo, che rappresentano la terza generazione della Pasticceria avviata nel 1956. La serata ha raccontato anche di una Sicilia imprenditoriale, con due aziende vitivinicole presenti, Casa di Grazia e Tenute Orestiadi. 
Continue reading

“Healing Chef”, a lezione di medicina culinaria dai migliori chef del panorama siciliano

Massimo Mantarro, Pietro D’Agostino, Andrea Alì, Gigi Mangia, Vincenzo Candiano, Seby Sorbello, Giuseppe Pappalardo, Salvo Gambuzza, Giuseppe Raciti, Maurizio Urso, Giuseppe Biuso, Angelo Treno, Accursio Craparo, Claudio Ruta, Francesco Patti e Paolo Didomenico sono gli chef che hanno aderito al progetto “Healing Chef” promosso dalla Guida Sicilia da Gustare.

Può la scelta di particolari ingredienti ed adeguate tecniche di preparazione insieme alla creatività degli chef fornire dei piatti che siano in grado di contribuire al benessere di ciascuno di noi, specie di chi ha particolari patologie? È la domanda a cui ha voluto dare una risposta l’ideatrice del progetto, la dottoressa Carla Savoca che coinvolgendo Sicilia da Gustare, il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologie nonché il Dipartimento Agricoltura, Alimentazione ed Ambiente dell’Università di Catania, ha posto le basi per il primo corso di formazione professionalizzante in “Medicina Culinaria: applicazioni scientifiche alla base della dieta mediterranea”Continue reading