Emozione Amarone. La Valpolicella di Tommasi incontra la cucina stellata dello chef Claudio Ruta

23674798_1530951390324307_6890176651959422830_o

L’Amarone Tomasi prodotto nelle dolci colline della Valpolicella, da una parte, e la cucina stellata dello chef Claudio Ruta, deus ex machina del Ristorante “La Fenice” di Ragusa, dall’altra, sono gli ingredienti perfetti di una serata che promette di regalare grandi emozioni dei sensi.

Il 15 Dicembre “La Fenice” ospiterà la famiglia Tommasi, un’azienda con 110 anni di storia alle spalle dove è impossibile non percepire il senso della famiglia come cuore pulsante dell’attività fortemente radicata nella storia della Valpolicella.

L’Amarone della Valpolicella è un vino che si riconosce per alcune caratteristiche visivo-olfattive che lo rendono unico: il colore è il rosso carico, tendente al granato con l’aumentare dell’invecchiamento, al naso ha profumi caratteristici e accentuati di spezie e composta di frutti rossi, il sapore è pieno, caldo e vellutato. L’abbinamento ideale è con carni, selvaggina e formaggi stagionati. Per la cena del 15 dicembre, saranno ben cinque le etichette in abbinamento ai magnifici piatti dello chef Claudio Ruta. Il menù, già sulla carta, promette di stupire e conquistare i palati più esigenti. 

Continue reading

MEDinFOOD, il salone del gusto siciliano che punta sul territorio

21740798_137487086869059_2675230763100714935_o

A Vittoria è di scena il gusto! Mancano pochi giorni al taglio del nastro inaugurale di “MEDinFOOD”, il salone del gusto SICILIANO” che si svolgerà il 22, 23 e 24 settembre presso il Polo fieristico di Vittoria, in provincia di Ragusa. Ad organizzare la kermesse, la Vittoria Mercati.

Questa prima edizione della fiera dedicata all’agro-alimentare di qualità ha già raccolto tantissime adesioni e c’è nell’aria un grande entusiasmo tra gli addetti al settore. Un grande salone espositivo all´interno del quale sarà possibile incontrare le più grandi aziende dell’agro-alimentare che hanno scelto di scommettere sul proprio territorio. Sarà certamente una grande festa di colori, sapori, cultura, abilità e tradizione dove non mancheranno le eccellenze della nostra terra: grani antichi, vino, birra artigianale,  olio, cioccolato, caffè, mondo Bio, conserve e trasformati.

Tutto questo accompagnato da eventi di settore e show cooking  in collaborazione con la FIC (Federazione Italiana Cuochi). Ci sarà anche un contest che vedrà insieme tra i fornelli sei tra i più eclettici cuochi iblei. A loro il compito di esaltare il gusto ed i sapori della bellissima terra siciliana.  Continue reading

Al via la V edizione della Festa del Cerasuolo da Gulfi. Otto giovani promesse della ristorazione siciliana in gara

cover_festa cerasuolo da gulfi

Un vino, il Cerasuolo di Vittoria, unica Docg siciliana, e una gara enogastronomica tra otto giovani promesse della ristorazione siciliana: sono questi gli ingredienti della quinta edizione della Festa del Cerasuolo da Gulfi che si svolgerà domenica 25 giugno 2017 a partire dalle ore 18 presso la Locanda Gulfi a Chiaramonte Gulfi, in provincia di Ragusa. L’evento mira a valorizzare il prodotto di punta del territorio ibleo e portare avanti la mission del fondatore, Vito Catania, recentemente scomparso: custodire, difendere e tramandare il vino e il legame con il suo territorio.

Cresce l’attesa, dunque, per scoprire chi, tra gli otto chef che hanno superato le selezioni, valorizzerà al meglio il vino, emblema del territorio ragusano, troverà l’abbinamento perfetto e presenterà il miglior piatto gourmet, capace di stupire la giuria di settore. Il vincitore o la vincitrice della gara conquisterà l’ambito titolo di Miglior Chef del Cerasuolo 2017.

Ecco i nomi degli otto giovani chef che si contenderanno il titolo: Emanuele Russo del ristorante Le Lumie di Marsala (Trapani), Angelo Genna del ristorante Il Giullare di Alcamo (Trapani), Lorenzo Ruta del ristorante Taverna Migliore di Modica (Ragusa), Giancarlo Di Mauro del ristorante Porta Marina di Siracusa, Nicola Bandi del ristorante Osteria Il Moro di Trapani, Agatino Bruno del ristorante Zash di Riposto (Catania), Ludovica Raniolo del ristorante La Felice dell’hotel Villa Carlotta (Ragusa) e Alessio Marchese del ristorante Biosserì di Palermo.  Continue reading