A Vittoria la II edizione di MEDinFOOD, il Salone del Gusto Siciliano

MEDinFOOD ritorna a Vittoria dal 19 al 21 maggio con l’obiettivo di continuare il cammino iniziato lo scorso anno per la promozione delle eccellenze del territorio. Il Salone del Gusto Siciliano, giunto alla seconda edizione, proporrà il meglio dell’enogastronomia e dell’agroalimentare siciliano, rappresentato da numerose aziende e da importanti nomi della cucina. Il Polo Fieristico ospiterà cooking show, degustazioni, masterclass e rappresenterà un’ottima occasione dove poter incontrare buyer italiani e stranieri, in particolare della Slovacchia, Azerbaigian, Israele, Arabia Saudita, USA.

Dentro MEDinFOOD c’è tutto ciò che questa terra rappresenta, la sua indiscussa bontà, la passione imprenditoriale che muove le sue aziende del food & beverage, le storie della sua gente di cui certamente la stampa di settore invitata avrà molto da raccontare: lo faranno in particolare Gioacchino Bonsignore di TG5 Gusto (che sarà presente nella giornata inaugurale) e Paolo Massobrio de Il Golosario (presente domenica 20 maggio).

Per i visitatori sarà possibile assistere ai cooking show di alcuni tra gli Chef della Federazione Italiana Cuochi, presente con alcuni componenti della sua Nazionale Italiana Cuochi, che realizzeranno piatti ai quali andranno ad abbinare dei vini, in particolare il Cerasuolo di Vittoria DOCG che sarà rappresentato sia dal Consorzio di Tutela che dalla Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria. Saranno presenti per la NIC i cuochi Michelangelo Sparapano, Vito Amato, Davide Giambruno, Graziano Patané, Andrea Del Villano, Gabriele Camer e Carmine CataldoContinue reading

ExpoCook, il salone espositivo dedicato alla ristorazione dal 10 a 12 aprile a Palermo

Dal 10 al 12 aprire ritorna a Palermo ExpoCook: il salone della ristorazione in Sicilia. Quest’anno sarà ancora più grande. La location scelta per ospitare l’imponente manifestazione è la Fiera del Mediterraneo. Oltre 3000 mq di spazi espositivi, 80 aziende, eccellenze enogastronomiche, e tantissimi momenti dedicati alla ristorazione di eccellenza con approfondimenti, conference, show cooking, degustazioni. Saranno presenti il presidente nazionale della FIC Rocco Pozzulo, le Soste di Ulisse con il presidente Pino Cuttaia, chef 2 stelle Michelin de “La madia” di Licata, con l’intero Direttivo dell’Associazione (nata nel 2002, che oggi riunisce fra i propri associati 32 ristoranti gourmet, 20 charming hotel e 2 maestri pasticceri, oltre a numerose cantine vinicole siciliane) e tanti chef che proporranno i loro piatti che potranno essere degustati dal pubblico presente. C’è grande attesa per l’esibizione culinaria di Tony Lo Coco, 1 stella Michelin de “I Pupi” dio Bagheria, Giuseppe Costa, 1 stella Michelin de “Il Bavaglino” di Terrasini, Claudio Ruta, 1 stella Michelin de “La Fenice” di Ragusa, Seby Sorbello del “Sabir Gourmanderie” di Zafferana Etnea, Presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei, Gioacchino Gaglio del “Gagini “di Palermo, Salvatore Cappello, pastry chef della rinomata Pasticceria Cappello di Palermo. Presente anche la città di Messina, con gli show cooking del vincitore del Cous Cous Fest 2017 di San Vito lo Capo, Paolo Romeo chef del Ristorante “Grecale” di Messina, l’Ambasciatore del Gusto Francesco Arena del “Panificio Masino Arena” di S.Agata, lo chef Davide Guidara, del Ristorante Eolian di Milazzo (Best in Sicily 2017), Nuccia Triscari e Salvatore Campisi dell’Antica Filanda di Caprileone.  Continue reading

La Primavera al Sabir Gourmanderie profuma di territorio e custodisce la memoria

La natura torna protagonista della cucina del Sabir Gourmanderie di Seby Sorbello – chef patron dell’elegante Ristorante che sorge a Zafferana Etnea all’interno del Parco dei Principi Resort – e lo fa con l’arrivo della bella stagione, che porta con sé la spontaneità e i profumi della rinascita. Gli ingredienti di eccellenza del territorio e le erbette spontanee, che crescono alle pendici dell’Etna (se ne contano oltre 100 tipologie), caratterizzano il menù di primavera che Sorbello ha presentato alla stampa di settore.

In ogni piatto è stato possibile cogliere le sfumature della stagione appena iniziata in un emozionante viaggio sensoriale alla riscoperta del contatto con la natura, rapiti dai profumi del Vulcano. Una cucina di eccellenza quella di Seby Sorbello “ma non chiamatela “gourmet”.

Lo chef Seby Sorbello

“La mia è una cucina moderna, in poche parole è un ammodernamento della tradizione” – spiega lo chef zafferanese che, attraverso i suoi piatti, vuole custodire la memoria della tradizione culinaria di famiglia e condividere i suoi ricordi, legati alla cucina della nonna con cui ha trascorso i momenti felici della sua infanzia. Uno dei piatti del menù primaverile che più rappresenta questo idillio è la zuppetta di piselli e patate che lo chef reinterpreta con raffinatezza, abbinando i sapori della terra alla ricciola scottata, affumicata al timo, servita con acqua di menta. Il piatto è un omaggio alle donne.

Zuppetta di piselli e patate con ricciola scottata e acqua alla menta

Lo stretto legame con l’Etna arriva invece con un altro piatto, il cappuccino di scampi con verdure spontanee (asparagi e cannatedda), spuma di mandorle e polvere di caffè.  Continue reading