Sapore di mare…nel menù estivo del Ristorante Modì di Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi

All’orizzonte il panorama sul golfo di Milazzo e sulle Eolie, dinnanzi agli occhi un ambiente sobrio ed elegante, dove la cordialità e l’accoglienza sono di casa. Siamo a Torregrotta, in provincia di Messina, dove sorge il Ristorante Modì di Giuseppe Geraci e Alessandra Quattrocchi.

La loro è una storia di amore e comune passione nata sui banchi di scuola e culminata con la scelta di lavorare insieme per la vita e costruire un’attività partendo da zero. Giuseppe, chef autodidatta, ha solo 21 anni quando decide di aprire il Ristorante nel paese natio insieme ad Alessandra, nata e cresciuta a Salina. La divisione dei compiti è naturale, Giuseppe ha una grande passione per la cucina e con il suo estro da vita a piatti sempre innovativi, Alessandra, appassionata del buon bere, diventa sommelier Ais, e gestisce e coordina la sala del Ristorante.

La loro proposta è fresca e giovane, una cucina di tradizione tradotta con originalità. Il nome del Ristorante richiama il grande pittore Amedeo Modigliani, un genio dallo stile personalissimo e inconfondibile. Chissà che non sia l’artista livornese a ispirare anche i piatti di Giuseppe Geraci, belli, lineari, essenziali, dai colori intensi.

Il benvenuto dello chef dal nuovo menù estivo del Modì

La filosofia del Modì parte da due principi fondanti e fondamentali: il rispetto della stagionalità e la valorizzazione del territorio che in concreto si traduce nella scelta di prodotti e produttori siciliani e in un menù che segue le stagioni. Lasciatemi esprimere apprezzamento per entrambi questi aspetti che mi stanno a cuore. La cucina di Giuseppe è una conferma – la conoscevo già – e nei giorni scorsi, ho avuto modo di provare e apprezzare il nuovo menù estivo. Ho trovato diverse novità ma anche alcuni dei piatti che più lo rappresentano. Tra questi il Gambero brrr (gambero rosso di Mazara con mela verde e sorbetto al mojito) che ha proposto nella mia trasmissione di cucina “La Ricetta in tour” andata in onda sull’emittente messinese Rtp.

Gambero brrr

Altro piatto eccellente nell’idea e nella realizzazione, “Non sono un arancino”, che nella classica panatura dell’arancino siciliano cela una sfera di pesce spada con pomodorini e vastedda del Belice. Il piatto è stato molto apprezzato nell’ottobre scorso dal pubblico del Messina Street Food Fest che ha assistito al cooking show di Giuseppe Geraci.  Continue reading

Stinco di maiale al Nero d’Avola

 

Domenica scorsa ho deciso di preparare un pranzo succulento e ho pensato allo stinco di maiale. Ci sono tanti modi di cucinare lo stinco di maiale: in tegame, al forno, persino bollito. Io ho pensato a una preparazione che parla di Sicilia, la mia terra, e ho scelto di cucinarlo con un ottimo Nero d’Avola, vino rosso prodotto in Sicilia, originario di due centri in provincia di Siracusa, Noto e Pachino (quest’ultimo molto famoso per il dolcissimo pomodorino che si produce e che porta il suo nome). Il Nero d’Avola è il più famoso vitigno autoctono a bacca rossa dell’Isola, oggi coltivato in tutta la Regione. Questo vino si abbina molto bene ai primi piatti e ai secondi di carne.

Il risultato di questa preparazione in cui lo stinco prende tutti i profumi di questo vino è sorprendente. La carne è risultata davvero succulenta. La prossima volta, al posto dello stinco di un comune maiale, proverò la ricetta utilizzando il maialino nero dei Nebrodi, una razza autoctona di taglia piccola, allevata allo stato brado e semibrado nei territori del Parco dei Nebrodi, in provincia di Messina. La particolarità sta nel colore del mantello, che da il nome a questo suino. Le carni sono deliziose e, se cotte a bassa temperatura, danno il meglio di sé.

Conosco bene un’azienda agrituristica specializzata nell’allevamento di maialini neri dei Nebrodi. Si tratta del Vecchio Carro di Giuseppe Oriti e Eliana Carroccetto. Con “La Ricetta in tour”, il mio programma di cucina, in onda su RTP, che va alla scoperta delle eccellenze gastronomiche, siamo stati ospiti del loro agriturismo sito a Caronia, in provincia di Messina. Cliccando sul link potete rivedere la puntata, e scoprire ben due preparazioni in cui viene utilizzato il maialino nero dei Nebrodi: i maccheroni fatti in casa col sugo di maiale nero e la porchetta, autentica specialità del Vecchio Carro che il titolare propone fatta al forno e servita con patate dolci. A proposito di patate, vi consiglio un delizioso contorno per lo stinco d maiale, le mie patate al cartoccio. Trovate qui la ricetta

Ed ecco, infine, la preparazione dello stinco di maiale al Nero d’Avola. Continue reading

Gnocchi alla sorrentina (video ricetta)

gnocchi

Adoro la pasta fatta in casa. Fare gli gnocchi è più semplice di quel che si pensa. Quindi provate anche voi questa ricetta classica della cucina italiana. Ho preparato gli gnocchi per “La Ricetta” di RTP in onda da lunedì a venerdì alle ore 14.30 circa dopo il TG e in replica alle 20.00. Buon appetito!

Continue reading

“Sicilia bedda” cous cous e triglia del Ristorante Cortile Pepe (video)

20121490_10212118159502249_6199431588023418272_o “La Ricetta in tour” vi ha tenuto compagnia per tanti venerdì sull’emittente televisiva messinese RTP nella fascia oraria che segue il TG, con la realizzazione tecnica di Antonio Grasso (PVK). Abbiamo scoperto tante prelibate ricette preparate da chef, maestri panificatori e pasticceri.

Per l’ultima puntata siamo andati nella bellissima Cefalù, una delle perle della nostra Sicilia, a scoprire la cucina del Ristorante Cortile Pepe di Toti Fiduccia. Lo chef Gianni Lettica ha preparato per noi il cous cous incocciato  a mano, come facevano le nonne con amore e passione. Potete rivedere qui la preparazione e scoprire questo raffinato Ristorante che nasce nel centro storico di Cefalù.  Continue reading

Involtini di triglia con salsa alla menta e arancia del Ristorante Perissa (video)

DSC_0045

Secondo appuntamento de “La Ricetta in tour” di RTP dal Ristorante Perissa di Messina. Lo chef Giovanni Mangano prepara degli involtini di triglie accompagnati dalla pizza pane preparata dal pizzaiolo Carmelo Giuffrè.  Continue reading

Ravioli di cernia in salsa di triglie del Ristorante Perissa (video)

19453240_10211953177737808_4801505044635314343_o

La Ricetta in tour vi porta alla scoperta del Ristorante Perissa, che si affaccia sullo splendido mare di Messina. Lo trovate in via Consolare Pompea 14, dispone di un’ampio parcheggio, è anche pizzeria e  lounge bar. Potete rivedere qui la puntata andata in onda il 30 giugno in cui lo chef Felice Leonardi prepara i ravioli di cernia in salsa di triglie.  Continue reading

Ravioli fondenti con genovese di tonno del Ristorante Eolian di Milazzo (video)

19054971_10211812315416338_2301942968041265103_o

La Ricetta in tour per la seconda puntata dal Ristorante Eolian di Milazzo. Lo chef Davide Guidara ha preparato dei deliziosi ravioli fondenti con genovese di tonno. Potete rivedere qui la puntata dal Ristorante “Best in Sicily 2017” che si trova all’interno dell’omonimo Hotel nel cuore di Milazzo (ME).  Continue reading

Panini gourmet, taste e pan taste de “La tasteria” di Francesco Antonuccio

IMG_1096

La Ricetta in tour è stata ospite de “La Tasteria” di Francesco Antonuccio. Potete rivedere qui la puntata.  Continue reading