L’Antico borgo marinaro di Punta Secca e il Cuoco Pescatore Joseph Micieli. Due buoni motivi per visitare i luoghi di Montalbano

Ci sono posti dove lasci il cuore, contando di ritornarci. Punta Secca, piccola frazione in provincia di Ragusa, è uno di questi. Luoghi che evocano la Sicilia autentica dove il blu del cielo e del mare diventano un tutt’uno e si specchiano nelle spiagge bianche, dove i paesaggi sono mozzafiato e restano impressi come cartoline nella mente. Diventati celebri grazie alla fiction di successo “Il Commissario Montalbano” e ai racconti dello scrittore Andrea Camilleri, quei luoghi sono meta di un turismo sempre crescente. Non solo le città d’arte dove è ambientata la fiction, come Ragusa Ibla e Modica, ma anche Punta Secca – il piccolo villaggio di pescatori, in una frazione di Santa Croce Camerina, dove sorge la casa di Montalbano, – sono presi d’assalto dai turisti.

La casa del Commissario Montalbano

Visitare Punta Secca vuol dire venire a contatto con un luogo di vacanza dove respirare spensieratezza e dove l’unico rumore di fondo è la brezza del mare. L’odore del pesce fresco che viene dai vicoli e dai piccoli ristoranti della zona è inebriante.

Nei miei tour in giro per la Sicilia tra lavoro e relax, tra appuntamenti gourmet e tempo libero, ho conosciuto Joseph Micieli, patron chef di “Scjabica – Cuoco Pescatore”.  Ho compreso subito che questo giovane cuoco il mare lo portava dentro di sé e sono ritornata a Punta Secca solo per provare la sua cucina.  Le mie sensazioni erano giuste. Joseph Micieli, 30 anni appena compiuti, punta tutto sull’emozione e mette al centro della sua filosofia culinaria la freschezza e la qualità della materia prima. Nei suoi piatti c’è la memoria della cucina siciliana dei pescatori interpretata in chiave contemporanea. Il Ristorante, con vista mare, esprime anch’esso la memoria dei luoghi.  Continue reading

MEDinFOOD, il salone del gusto siciliano che punta sul territorio

21740798_137487086869059_2675230763100714935_o

A Vittoria è di scena il gusto! Mancano pochi giorni al taglio del nastro inaugurale di “MEDinFOOD”, il salone del gusto SICILIANO” che si svolgerà il 22, 23 e 24 settembre presso il Polo fieristico di Vittoria, in provincia di Ragusa. Ad organizzare la kermesse, la Vittoria Mercati.

Questa prima edizione della fiera dedicata all’agro-alimentare di qualità ha già raccolto tantissime adesioni e c’è nell’aria un grande entusiasmo tra gli addetti al settore. Un grande salone espositivo all´interno del quale sarà possibile incontrare le più grandi aziende dell’agro-alimentare che hanno scelto di scommettere sul proprio territorio. Sarà certamente una grande festa di colori, sapori, cultura, abilità e tradizione dove non mancheranno le eccellenze della nostra terra: grani antichi, vino, birra artigianale,  olio, cioccolato, caffè, mondo Bio, conserve e trasformati.

Tutto questo accompagnato da eventi di settore e show cooking  in collaborazione con la FIC (Federazione Italiana Cuochi). Ci sarà anche un contest che vedrà insieme tra i fornelli sei tra i più eclettici cuochi iblei. A loro il compito di esaltare il gusto ed i sapori della bellissima terra siciliana.  Continue reading