La ricerca del bello nella cucina dei ricordi dello chef Pasquale Caliri

DSC_3999

La ricerca del bello e della sua capacità espressiva, l’arte come incontro inatteso di spazi, forme e colori è la filosofia che muove lo chef Pasquale Caliri nella creazione dei suoi piatti. Deus ex machina dell’esclusivo Ristorante Marina del Nettuno Yatching Club di Messina, menzionato nella Guida Michelin, Pasquale Caliri si è formato in Alma, l’istituto di alta cucina di Gualtiero Marchesi. Appassionato di cucina d’avanguardia, Caliri si destreggia tra tradizione siciliana, innovazione e contaminazione ma non dimentica mai le sue radici. In ogni piatto si scorge un ricordo familiare, legato spesso ai nonni, come nel magnum di acciuga, l’entrée con cui lo chef Caliri si è presentato ai giornalisti il 18 dicembre scorso, in occasione della Conference Lunch promossa dal Marina del Nettuno per tracciare un bilancio sui traguardi ottenuti nel 2017 e sui progetti futuri. “Il magnum di acciughe – ha affermato lo chef – è un piccolo gioco legato al ricordo di mio nonno che preparava le acciughe in scatola a Falcone”.

DSC_3957

Magnum di acciughe

Ci sono piatti che sono vere e proprie opere d’arte per gli abbinamenti azzeccati ed i colori, come l’Omaggio a Gualtiero Marchesi in cui lo chef utilizza la tecnica pittorica del dripping che consiste nello schizzare i colori sulla tela. Marchesi tanti anni fa propose questo piatto utilizzando maionese e calamaretti, Caliri lo ripropone nella sua carta con una passatina di ceci, gamberi e frutti di mare.  Continue reading

Limone apparente del Ristorante Marina del Nettuno (video ricetta)

La ricetta in tour è tornata al Ristorante Marina del Nettuno dove lo chef Pasquale Caliri ha preparato un dolce per il nuovo menù estivo dell’esclusivo locale messinese. La puntata è andata in onda su RTP il 19 maggio.

marina del nettuno

Raviolo aperto con ragù di carne

8-raviolo-aperto

Il grande chef Gualtiero Marchesi tanti anni fa ha proposto il raviolo aperto: due sfoglie di pasta all’uovo, di cui una verde, farcite con ragù di pesce. Lo chef Carlo Cracco ha rivisitato il piatto, utilizzando il ragù di carne napoletano. Io ho provato la ricetta con il classico ragù. E’ quasi una lasagna ma molto più semplice e veloce da realizzare. Provatela anche voi con il ripieno che preferite!  Continue reading