Gli Ambasciatori del Gusto a Identità Golose. Dalla Sicilia Caliri, Freni e Sensale

L’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto sarà presente per il terzo anno al congresso internazionale di cucina e pasticceria d’autore Identità Golose che si svolgerà dal 23 al 25 marzo a Milano. A pochi giorni dal taglio del nastro, si iniziano a segnare in agenda gli appuntamenti da non perdere. Tra questi vi segnalo alcuni imperdibili momenti curati dagli Ambasciatori del Gusto siciliani, nello spazio dedicato all’associazione che si occupa della valorizzazione del patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano. A Identità Golose saranno presenti dalla Sicilia lo chef Pasquale Caliri, il pasticcere Lillo Freni e lo chef Gioacchino Sensale.

Pasquale Caliri

Caliri, messinese, sarà presente nello slot degli Ambasciatori del gusto, e proporrà “Uovo ed uova”. Un uovo in camicia immerso in una spuma di ricotta montata all’acqua di mare, con un crostone di “cuturro” (una sorta di polenta siciliana ottenuta con il grano spezzato) con uova di pesce e bottarga di tonno. L’appuntamento è domenica 24 marzo alle ore 15. “Presenteremo una ricetta che rappresenta l’unione tra terra e mare con un ingrediente, l’uovo, che è simbolo di rinascita – spiega Pasquale Caliri– insieme ad altri ingredienti tipici del territorio siciliano: la ricotta, la bottarga e l’acqua di mare, un piatto che da tempo abbiamo in carta e continua a sorprendere”. L’uovo è quello di Silvio Ontario, l’imprenditore catanese che li seleziona dalle migliori razze antiche e pregiate. Le “uova di Silvio” sono deposte all’interno dei nidi come natura vuole e vengono raccolte a mano ad una ad una. Uova biologiche quindi di altissima qualità provenienti da galline che vivono felicemente all’aperto.  Continua a leggere

Lo chef Gioacchino Sensale ufficializza l’ingresso in Euro-Toques

Lo Chef e ambasciatore del gusto Gioacchino Sensale entra a far parte della prestigiosa Associazione Euro-Toques, la  Comunità Europea di cuochi fondata da Gualtiero Marchesi e riconosciuta dalla Commissione Europea per la difesa della qualità degli alimenti che annovera tra i suoi iscritti alcuni dei più rinomati chef, tra cui Massimiliano Alajmo, Heinz Beck, Massimo Bottura, Enrico Crippa, Annie Feolde, Niko Romito, Enrico e Roberto Cerea, Nadia e Giovanni Santini.

Sono onorato di entrare a far parte di questa prestigiosa famiglia – commenta Sensale -. Ringrazio il presidente Enrico Derflingher e tutto il Direttivo per avermi voluto all’interno di un’associazione che annovera tra i suoi iscritti illustri professionisti. Mostrerò l’impegno di sempre per valorizzare l’eccellenze del territorio seguendo alla lettera i principi sui quali si fonda Euro-Toques”.

Gioacchino Sensale, classe 1981, originario di Capaci, è stato due volte Medaglia d’oro agli Internazionali d’Italia con il Culinary Team, e argento ai Mondiali di cucina a Lussemburgo. Oggi è consulente di Enosteria Sicula, un locale di food & beverage aperto qualche mese fa a Palermo. La sua cucina esalta le materie prime, grazie ad un forte legame con il territorio.  Continua a leggere

Cantine in Cucina è il nuovo format di Enosteria Sicula

PALERMO –  Le aziende vitivinicole siciliane sposano la cucina di Enosteria Sicula. Partirà dal prossimo 1 febbraio un ciclo di cene-degustazioni in cui cibo e vino si incontreranno per dare vita a un attraente viaggio tra profumi e sapori delle specialità gastronomiche siciliane dell’Ambasciatore del Gusto Gioacchino Sensale, consulente chef del locale di via Torrearsa 3, e i vini siciliani della carta di Enosteria. Ad ogni serata prenderanno parte produttori, enologi e brand ambassador che avranno il piacere di illustrare, tra una portata e l’altra, genesi, storia e mission aziendale.

Marcello Malta

Per ogni piatto ci sarà un vino, selezionato da Marcello Malta, degustatore ufficiale Ais Sicilia e da Livia Ricevuto, sommelier Ais e responsabile di sala.  Continua a leggere

Il 7 novembre a Palermo inaugurazione dell’Enosteria Sicula, il progetto gourmet di 3 giovani imprenditori

Tutto è pronto a Palermo, per l’inaugurazione dell’Enosteria Sicula – Dalla terra alla tavola, che aprirà i battenti mercoledì 7 novembre alle 19:00, in via Torrearsa 3. Un interessante proposta nel cuore di Palermo, a metà tra un’enoteca e un ristorante, che affonda le radici nella tradizione puntando all’innovazione.

Siamo tre amici amanti della vita, del buon cibo e del buon vino – hanno commentato i tre soci Danilo Ciulla, Massimo Rallo e Piero Scelfo -. L’Enosteria Sicula, a pochi passi da Piazza Politeama, mette insieme l’amore per la materia prima, il rispetto del lavoro del contadino e l’estro della cucina creativa. Al centro del progetto ci sono i sapori tradizionali dell’Isola. In un contesto semplice, elegante e funzionale, per noi il vero protagonista è il commensale”.

I tre imprenditori puntano a una clientela amante della proposta gourmet. Continua a leggere

Formazione e Solidarietà. Doppio impegno per gli Ambasciatori del Gusto Francesco Arena e Gioacchino Sensale

 

MILANO – L’importanza della formazione sarà il tema principale del secondo Convegno Nazionale degli Ambasciatori del Gusto che si svolgerà a Milano lunedì 29 ottobre presso l’Istituto professionale servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera (Ipseoa) “Carlo Porta”. All’importante incontro prenderanno parte gli Ambasciatori del Gusto Francesco Arena, bakery chef messinese del Panificio “Masino Arena” e lo chef palermitano Gioacchino Sensale. Per noi Ambasciatori del Gusto – ha commentato Arena – è importante prendere parte ad incontri di tale portata. Dobbiamo investire anche nel nostro piccolo sul tema della formazione, che è una delle missioni principali portate avanti dall’Associazione”.

Francesco Arena

Gli Ambasciatori del Gusto operano per valorizzare in tutto il mondo il patrimonio enogastronomico e agroalimentare del Made In Italy e la formazione è fondamentale, anche se i nodi da sciogliere sono ancora tanti, sia per quanto riguarda il riconoscimento del suo valore, sia perché occorre comprendere quali siano le competenze utili in un mondo della ristorazione in continuo cambiamento. Di questo si discuterà al convegno che sarà aperto da Cristina Bowerman, Presidente Associazione Italiana Ambasciatori del Gustoemoderato dalVicepresidente Paolo Marchi.

Gioacchino Sensale

Nell’ambito dell’iniziativa, domenica 28 ottobre Francesco Arena e Gioacchino Sensale saranno presenti anche alla cena di beneficenza che si svolgerà al ristorante dello chef Carlo Cracco “Carlo e Camilla in Segheria”. L’occasione sarà utile per raccogliere fondi per il progetto nato in collaborazione con il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Amatrice. Oltre al padrone di casa Carlo Cracco, alcuni chef Ambasciatori del Gusto cucineranno per la buona causa, tra questi: Cesare Battisti, Ratanà (Milano) Franco Pepe, Pepe in Grani (Caiazzo, CE) Corrado Assenza, Caffè Sicilia (Noto) Marta Scalabrini, Marta in Cucina (Reggio Emilia).  Continua a leggere

Lo chef Gioacchino Sensale, nuovo Ambasciatore del Gusto

 

L’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto ha un nuovo membro. Lo chef Gioacchino Sensale, classe 1981, siciliano, originario di Capaci, in provincia di Palermo, è entrato a far parte della prestigiosa associazione che raccoglie cuochi, pasticceri, fornai, pizzaioli, personale di sala che si sono distinti, con particolari meriti, nell’opera di divulgazione dell’identità, della storia, della sensibilità italiane attraverso la passione e il lavoro,il rispetto per il cibo, la promozione della sostenibilità ambientale e la lotta allo spreco.

Dopo varie esperienze in Italia, Francia e Spagna, Gioacchino Sensale ha fatto ritorno a Palermo e oggi dirige la cucina dell’Hotel Dolcestate, in un suggestivo contesto dinnanzi al mare. Entusiasta per questo riconoscimento che premia il suo lavoro e lo sprona a fare sempre meglio, Sensale ha commentato: “E’ una storia d’amore che nasce dall’età di 13 anni e sono onorato di essere stato insignito di questo riconoscimento. Non è il primo segno di merito, ma oggi ricevo un’investitura ufficiale che non fa che aumentare la passione e l’impegno di fare qualità, partendo dall’eccellenze del territorio”Continua a leggere