Il 15 giugno ritorna la Festa del Cerasuolo da Gulfi con grandi novità

 

A metà giugno ritorna a Chiaramonte Gulfi l’attesa Festa del Cerasuolo da Gulfi con grandi novità. L’evento, giunto alla sesta edizione, si svolgerà venerdì 15 giugno a partire dalle ore 20 presso la Locanda Gulfi. La manifestazione celebra il prodotto di punta del territorio ibleo, il Cerasuolo di Vittoria, unica Docg siciliana, affiancando ad esso le eccellenze gastronomiche siciliane e i prodotti del territorio. All’evento partecipano diverse cantine che faranno degustare il loro Cerasuolo di Vittoria, abbinato ai piatti, preparati da cuochi di ristoranti siciliani, e ai prodotti tipici del territorio ibleo e non solo. Nel corso della serata, tutti potranno dare un loro voto al Cerasuolo e al food preferito. Novità di questa edizione è infatti il protagonismo del pubblico, che diventerà giudice, esprimendo la propria preferenza, con la possibilità di vincere premi in palio.

I vini da degustare, protagonisti della sesta edizione, sono quelli delle cantine partecipanti: Feudi del Pisciotto, Gulfi, Gurrieri, azienda agricola Manenti, azienda agricola Paolo Calì, Piano Grillo, Tenuta Valle delle Ferle e Terre di Giurfo.

Tra i cuochi che prepareranno i piatti, ci saranno la chef Rita Russotto del ristorante Satra di Scicli, lo chef Giovanni Galesi della Scuola di cucina Nosco di Ragusa Ibla, la chef Simona Belluardo del ristorante il Cenobio Antico Convento di Ragusa Ibla, lo chef Salvatore La Terra del ristorante Majore di Chiaramonte Gulfi.

E ancora, i prodotti del territorio: la selezione dei formaggi di Food Custode dei Sensi di Carmelo Cilia, l’olio extravergine d’oliva e le conserve di Frantoi Cutrera, il pollo ruspante e l’uovo fritto di Aia Gaia di Ciccio Sultano, Carmelo Cilia e Paolo Moltisanti, i prodotti da forno del panificio Sapori Chiaramontani, la selezione dei rustici di Giovanna Picciotta della Caffetteria Pentagono, il Nero dei Nebrodi della macelleria di Sebastiano e Luisa Agostino, gli arancini e la selezione di focacce dell’Euro Bar di Luciana Presti, il piatto Leonforte – Chiaramonte di Agrirape del produttore Angelo Manna, i dolci di Andrea Iurato di Casalindolci.  Continue reading

Paolo Romeo torna a Messina per la cena Sicilia…Sicilia e di Casa & Putia dopo il trionfo al Cous Cous Fest

22728663_10212916904270369_6473980785477327373_n 2

Con la vittoria del campionato italiano Bia Cous Cous che si è svolta nell’ambito della ventesima edizione del Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, per Paolo Romeo – chef messinese del Ristorante “Shalai Siciliano Contemporaneo” di Genova – si è aperto un mondo. Domenica 29 ottobre alle ore 12 partirà su Sky il programma Cucina e Arte che lo vede protagonista. Lo hanno chiamato pure in Angola dove porterà la sua cucina alla festa dello street food africano; e la sua città aspetta trepidante il suo ritorno, per conoscere meglio quel ragazzo andato via troppo presto da Messina per cercare la sua realizzazione e il suo successo.

Oggi, Paolo torna nella città dello Stretto da consulente per il Ristorante Casa & Putia di via San Camillo nel centro di Messina. I titolari Adriana Sirone e Nino Mostaccio (nella foto con lo chef) credono in lui e gli hanno affidato una grande responsabilità: la scelta del menù e la formazione del loro giovane e promettente cuoco. Hanno anche organizzato un bellissimo evento, la cena a 4 mani “Sicilia…Siciliae” in cui Paolo ha cucinato insieme agli chef Rita Russotto e Emanuele Di Stefano del Ristorante “Satra” di Scicli. Ieri sera, in tantissimi hanno preso parte alla cena e apprezzato la proposta culinaria degli chef. L’evento era già sold out diversi giorni prima.  Continue reading