L’eleganza contemporanea di Zash e la cucina sincera dello chef Giuseppe Raciti

IMG_6036

Con la vita frenetica di oggi, ognuno di noi sogna di vivere un’esperienza indimenticabile in un luogo affascinante e magico in cui il tempo sembra essersi fermato; di svegliarsi con il canto degli uccellini, inebriarsi con il profumo dell’agrumeto, godere della vista dell’Etna innevata da una parte e della trasparenza del mare dall’altra; di farsi coccolare sin dalla prima colazione e fino a cena, e trovare il tempo per dedicarsi a se stessi, alla cura di mente e corpo. Questo luogo esiste, si trova a Riposto (Archi) e si chiama Zash. L’unico rischio è non aver voglia di andar più via.

La Sicilia è ricca di luoghi così belli. La ricchezza di questa terra è frutto di lungimiranti imprenditori che hanno deciso di “restare” ed “investire sulla bellezza per trasformarla in eccellenza“. Questa è la storia della famiglia Maugeri che ha trasformato un antico palmento di fine ‘800 in un Country Boutique Hotel con 10 camere arredate con la classe e l’eleganza del più ricercato design contemporaneo, un’attrezzata SPA e un intimo ristorante gourmet con soffitto a volta in pietra calcarea e pietra pomice che sorge dentro quella che, in un tempo lontano, era una vasca in cui fermentava il vino.

IMG_5935

Da Zash, nulla è lasciato al caso, a cominciare dall’accoglienza di Federica Eccel, che sembra essere nata per svolgere questa professione e mettere a proprio agio gli ospiti della struttura. E poi lui, l’executive chef di cui tutti parlano, Giuseppe Raciti, miglior chef under 30 del Sud Italia nel 2016, fresco della partecipazione al Bocuse D’Or in questi grandiosi ultimi due anni che lo hanno visto protagonista in tante manifestazioni di settore, tra le più importanti sia a livello regionale che nazionale.

Giuseppe Raciti

Giuseppe Raciti

Da Zash – menzionato nell’ambitissima Guida Michelin – si va soprattutto per scoprire la cucina di Raciti, allievo del bistellato Massimo Mantarro e del tristellato Ezio Santin, con esperienze importanti anche all’estero. Continue reading

Paolo Romeo torna a Messina per la cena Sicilia…Sicilia e di Casa & Putia dopo il trionfo al Cous Cous Fest

22728663_10212916904270369_6473980785477327373_n 2

Con la vittoria del campionato italiano Bia Cous Cous che si è svolta nell’ambito della ventesima edizione del Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, per Paolo Romeo – chef messinese del Ristorante “Shalai Siciliano Contemporaneo” di Genova – si è aperto un mondo. Domenica 29 ottobre alle ore 12 partirà su Sky il programma Cucina e Arte che lo vede protagonista. Lo hanno chiamato pure in Angola dove porterà la sua cucina alla festa dello street food africano; e la sua città aspetta trepidante il suo ritorno, per conoscere meglio quel ragazzo andato via troppo presto da Messina per cercare la sua realizzazione e il suo successo.

Oggi, Paolo torna nella città dello Stretto da consulente per il Ristorante Casa & Putia di via San Camillo nel centro di Messina. I titolari Adriana Sirone e Nino Mostaccio (nella foto con lo chef) credono in lui e gli hanno affidato una grande responsabilità: la scelta del menù e la formazione del loro giovane e promettente cuoco. Hanno anche organizzato un bellissimo evento, la cena a 4 mani “Sicilia…Siciliae” in cui Paolo ha cucinato insieme agli chef Rita Russotto e Emanuele Di Stefano del Ristorante “Satra” di Scicli. Ieri sera, in tantissimi hanno preso parte alla cena e apprezzato la proposta culinaria degli chef. L’evento era già sold out diversi giorni prima.  Continue reading

Valentina Galli, la chef milanese “stregata” da Siracusa

IMG_4260

Il suo segreto? #TantoAmore. Non ama i riflettori, anzi… quel che le piace di più è stare dentro la sua cucina a sperimentare nuovi piatti, provare abbinamenti, creare…

Valentina Galli, milanese d’origine, è la giovane chef de “Il Tiranno” Caportigia Restaurant. Colpisce la sua storia di “emigrazione al contrario“. Studentessa dell’alberghiero, a soli 17 anni viene a contatto con Siracusa dove frequenta uno stage e viene letteralmente “stregata” dalla città, dalla storia, dalla cucina isolana. Finiti gli studi al Nord, decide di tornare in Sicilia e mettere radici proprio a Siracusa. Qui inizia la sua attività lavorativa. La cucina siciliana entra nel suo cuore e Valentina inizia a studiare tanto per scoprirne i segreti e le preparazioni. Lavora per diversi ristoranti, nel maggio scorso sposa un nuovo progetto e diventa la chef del nuovo Ristorante che sorge all’interno del Caportigia Boutique Hotel di Siracusa.

Oggi, la cucina di Valentina Galli incarna il connubio tra Nord e Sud e non solo… Affascinata dalla cucina giapponese, nei suoi piatti c’è spesso il tocco orientale. Per lei la cucina è emozione, rielaborazione e invenzione, partendo da ingredienti squisitamente siciliani. Come un artista che dipinge una tela, Valentina dipinge i suoi piatti con una spiccata cromaticità. La sua firma? I fiori eduli che conferiscono quel tocco di femminilità alle pietanze.  Continue reading

Tartare di manzo (video ricetta)

Per preparare una ottima tartare serve un’ottimo taglio di carne. Potete condirla in modo sempre nuovo. Provate anche voi. Ho preparato questo piatto per “La Ricetta” di RTP.