Un percorso enogastronomico dedicato al mondo Veg alla 7^ edizione di “Tavola cunzata”

tavula cunzata veg piatto

Essere vegani è uno stile di vita, una filosofia che parte dal rifiuto dello sfruttamento degli animali in ogni sua forma. C’è una grande attenzione sul tema, il numero di vegani è in crescita ed è stata istituita anche una giornata dedicata a loro: “World Vegan Day“. Il termine “vegano” è comparso per la prima volta il 1 novembre 1944, a opera degli attivisti animalisti Donald Watson e Elsie Shrigley, che crearono la Vegan Society britannica dopo la scissione dalla Vegetarian Society (la più antica organizzazione vegetariana al mondo) per le differenti posizioni sul tema dello sfruttamento animale nella produzione di latticini.

Anche nel nostro territorio, tante persone hanno optato per la “svolta vegana”. Da qui l’idea della Masseria Carminello di Valverde di dedicare un intero percorso enogastronomico alla scoperta di questa cucina emergente. Così la settima edizione di “Tavola cunzata”, in programma l’11 agosto alle 20,30, sarà un viaggio alla scoperta della cucina vegana e vegetariana, in collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “Scelta Vegetariana” presieduta da Giorgia Greco, docente e pioniera dei primi corsi Veg sul territorio etneo. La serata ha come obiettivo la riscoperta di perduti sapori Continue reading

L’arancino tra tradizione e innovazione alla III edizione di “Chicchi riso e uva di Sicilia”

0261w-foto-brunella bonaccorsi (1)

Dimenticate l’arancino tradizionale. In Sicilia l’arancino (o arancina) è sempre una nuova scoperta. Il ripieno cambia di volta in volta, seguendo l’evoluzione della cucina contemporanea. La curiosità di scoprire cosa si nasconde dentro la panatura croccante ci fa tornare quasi bambini e rende ogni scoperta entusiasmante. Lo hanno ben compreso Antonio Rosano e Giovanni Samperi, titolari della Masseria Carminello e della bottega Beddu Viddi e organizzatori di “Chicchi, riso e uva di Sicilia” iniziativa che mira al confronto, alla conoscenza e alla valorizzazione del territorio“L’obiettivo di questo evento – hanno affermato Rosano e Samperi – è la valorizzazione dei nostri prodotti resi ancor più speciali dalla creatività di importanti cuochi del panorama siciliano e nazionale”.  Continue reading