Tutto pronto per Azzurro Food: a Sciacca dal 2 al 5 agosto con Natale Giunta

Torna a Sciacca, da giovedì 2 a domenica 5 agosto, per la sua quinta edizione, Azzurro Food, la manifestazione che celebra il pesce azzurro, la promozione delle eccellenze dei prodotti del mare e la enogastronomia mediterranea. È organizzata dalla Pro Loco Sciacca Terme e dalle società Futuris e Record Eventi, e ha ricevuto, quest’anno, il patrocinio dell’assessorato alla Pesca Mediterranea della Regione siciliana.
L’area food, che sarà allestita in piazza Angelo Scandaliato, è affidata allo chef siciliano Natale Giunta, tra i protagonisti del programma televisivo di Raiuno La Prova del cuoco, e alla sua brigata. Il programma prevede tutti i giorni dalle 19.30 alle 24.00 cucina in piazza di street food, primi espressi e secondi a base di pesce azzurro nell’Azzurro Village con bancarelle enogastronomiche e di creazioni artigianali, musica e spettacolo. Novità di quest’anno è l’area ristorante dove i visitatori potranno scegliere di degustare, con più comodità i menù a tema; i tavoli saranno disposti sul belvedere vista mare ed i posti saranno su prenotazione.
Previsti inoltre momenti di approfondimento e due cooking show. Giovedì 2 agosto, l’argomento sarà il “Rispetto dell’ecosistema marino, riduzione dell’inquinamento, sostenibilità ambientale e recupero dei prodotti ittici senza mercato. Eliminiamo lo spreco alimentare insieme”. A seguire si svolgerà il cooking show col vincitore dell’ultima edizione di MasterChef Italia Simone Scipioni, presentato dall’attrice e presentatrice Vanessa Galipoli.

Venerdì 3 agosto si parlerà dell’”Utilizzo del pesce azzurro nella cucina domestica” e poi ci sarà il cooking show dello chef stellato Accursio Craparo, presentato dalla giornalista Feederica Terrana.

Accursio Capraro

Gli spettacoli, che si terranno in piazza Scandaliato, saranno presentati da Roberta Mandalà. Continue reading

Il successo di TEN con 13 mila € raccolti per l’Associazione Piera Cutino

Volti sorridenti, piatti pluristellati e tanto divertimento. Al Sea Club di Terrasini, in provincia di Palermo, è andata in scena una festa ben riuscita dove l’ingrediente principale è stata la solidarietà. La serata di gala del TEN – Terrasini Event Night – grazie ai biglietti acquistati e alle donazioni dei partner, ha permesso di raccogliere 13 mila euro che, al netto delle spese vive, sono stati donati all’Associazione Piera Cutino, charity partner della manifestazione. L’Associazione Piera Cutino da 20 anni si occupa di talassemia e conduce progetti che mirano al miglioramento della qualità della vita dei pazienti, progetti quali la costruzione del Campus di Ematologia “Cutino” all’interno dell’Ospedale “Cervello” di Palermo che ogni anno accoglie circa 1.500 pazienti e in cui vengono eseguite oltre 5.300 trasfusioni di sangue. A tal fine, il ricavato verrà investito per potenziare il sostegno all’area pediatrica con nuovo personale, giochi e accoglienza per i pazienti più piccoli.

Oltre 300 ospiti hanno contribuito alla riuscita dell’evento, nato da un’idea di Giuseppe Costa, chef e patron del ristorante “Il Bavaglino” di Terrasini, che con l’occasione ha festeggiato il compleanno del suo ristorante. 10 anni di attività e 10 chef stellati in una serata all’insegna dell’amicizia. Di grande impatto la location, il Sea Club di Terrasini di Vittorio Emanuele Orlando dove la serata ha preso il via con un aperitivo al tramonto, mentre Beatrice Monroy e le sorelle Ester e Maria Cucinotti narravano il racconto magico di un grande viaggio, quello verso Oriente nella patria dell’Ade compiuto da Giasone e dai suoi compagni per rintracciare il Vello d’oro a bordo della famosa nave Argo. A seguire la degustazione dei piatti proposti dagli chef in un tripudio di sapori e colori e la serata danzante in cui tutti, a cominciare dagli chef, si sono lasciati andare alla spensieratezza di una serata di festa.

 “Sono molto soddisfatto del successo della serata – dice Giuseppe CostaLa grande partecipazione di pubblico, oltre ogni nostra aspettativa, l’entusiastica partecipazione dei partner tutti, i colleghi, le cantine, i produttori, le aziende di servizi e/o prodotti, hanno dato un motivo in più per festeggiare e per rendere questa festa indimenticabile per tutti gli intervenuti. La soddisfazione maggiore infatti è stata la percezione di quest’atmosfera di gioia e di bellezza da parte di tutti i partecipanti. Riteniamo quindi che tutti gli obiettivi prefissati siano stati raggiunti in maniera così soddisfacente da farci pensare di riproporre la formula in futuro”.  Continue reading

10 chef stellati per l’esclusiva cena benefica di gala di “Terrasini Event Night”

 

Terrasini dal 7 al 9 luglio ospiterà una serie di appuntamenti che vanno dall’arte all’enogastronomia in una manifestazione che punta a contribuire alla destagionalizzazione e al miglioramento della qualità dell’offerta turistica sulla costa palermitana. Al Museo di Palazzo d’Aumale verranno ospitati produttori locali nelle giornate del TEN del 7 e dell’8 luglio e il 9 luglio Terrasini Event Night si concluderà con una cena di gala sotto il cielo stellato dell’esclusivo Sea Club. Alla cena in piedi seguirà la festa.

All’iniziativa, ideata dallo chef stellato Giuseppe Costa del ristorante “Il Bavaglino” di Terrasini di concerto con il Comune di Terrasini e con il Sea Club, prenderanno parte 10 chef stellati provenienti da tutta l’Italia: Matteo Baronetto (ristorante “Del Cambio”, 1 stella Michelin), Accursio Craparo (ristorante “Accursio”, 1 stella Michelin), Pino Cuttaia (ristorante “La Madia”, 2 stelle Michelin), Pietro D’Agostino (ristorante “La Capinera”, 1 stella Michelin), Tony Lo Coco (ristorante “I Pupi”, 1 stella Michelin), Pasquale Palamaro (ristorante “Indaco”, 1 stella Michelin), Valentino Palmisano (ristorante “Vespasia”, 1 stella Michelin), Giovanni Santoro (ristorante “Shalai”, 1 stella Michelin), Felice Sgarra (ristorante “Umami”, 1 stella Michelin), Thierry Tostivint (pastry chef del ristorante “Il Pagliaccio, 2 stelle Michelin). Insieme a loro, anche Santi Palazzolo (“Pasticceria Palazzolo”) e gli chef Guglielmo Asta e Tony Cammarata (ristorante “Sea Club”).  Continue reading

“Healing Chef”, a lezione di medicina culinaria dai migliori chef del panorama siciliano

Massimo Mantarro, Pietro D’Agostino, Andrea Alì, Gigi Mangia, Vincenzo Candiano, Seby Sorbello, Giuseppe Pappalardo, Salvo Gambuzza, Giuseppe Raciti, Maurizio Urso, Giuseppe Biuso, Angelo Treno, Accursio Craparo, Claudio Ruta, Francesco Patti e Paolo Didomenico sono gli chef che hanno aderito al progetto “Healing Chef” promosso dalla Guida Sicilia da Gustare.

Può la scelta di particolari ingredienti ed adeguate tecniche di preparazione insieme alla creatività degli chef fornire dei piatti che siano in grado di contribuire al benessere di ciascuno di noi, specie di chi ha particolari patologie? È la domanda a cui ha voluto dare una risposta l’ideatrice del progetto, la dottoressa Carla Savoca che coinvolgendo Sicilia da Gustare, il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologie nonché il Dipartimento Agricoltura, Alimentazione ed Ambiente dell’Università di Catania, ha posto le basi per il primo corso di formazione professionalizzante in “Medicina Culinaria: applicazioni scientifiche alla base della dieta mediterranea”Continue reading