Maccheroni con salsiccia e broccoletti (videoricetta)

7-Maccheroni-con-salsiccia-e-broccoletti

Tanto gusto in questo primo piatto preparato per “La ricetta” di RTP. Cliccate sul link per vedere la video ricetta.  Continue reading

Vellutata di cavolo rosso, patate e noci

zuppa cavolo viola

Dopo gli eccessi delle feste natalizie serve depurarsi, nulla è meglio di una vellutata di verdure. Ho scelto il cavolo rosso per le sue proprietà disintossicanti e non solo… E’ ricchissimo di nutrienti preziosi, e vitamine, difende dall’invecchiamento precoce, migliora la salute della pelle e degli occhi, aiuta nella perdita di peso, rinforza il sistema immunitario, previene il diabete, migliora la salute del cuore.  Continue reading

Involtini di tonno al pistacchio con agrumi (video-ricetta)

Involtini di tonno con agrumi

Gli involtini si possono realizzare con tanti tipi di pesce. Per questi ho utilizzato il tonno che si sposa benissimo con il pistacchio. Li ho serviti con un’insalata di agrumi che conferisce una spiccata acidità. Provate anche voi…  Continue reading

Cozze gratinate

DSC_0031

Nella tavola delle feste non possono mancare le cozze gratinate. Io adoro le cozze in ogni modo. Come antipasto potete servire una semplice pepata, potete arricchirle con pomodoro, oppure potete gratinarle con briciole croccanti di pane di grani antichi siciliani, pomodorini e peperoncino! Preparatele in anticipo e poi passatele in forno 5 minuti prima di sedervi a tavola. Facile e veloce! Leggete sotto la ricetta… Continue reading

La ricerca del bello nella cucina dei ricordi dello chef Pasquale Caliri

DSC_3999

La ricerca del bello e della sua capacità espressiva, l’arte come incontro inatteso di spazi, forme e colori è la filosofia che muove lo chef Pasquale Caliri nella creazione dei suoi piatti. Deus ex machina dell’esclusivo Ristorante Marina del Nettuno Yatching Club di Messina, menzionato nella Guida Michelin, Pasquale Caliri si è formato in Alma, l’istituto di alta cucina di Gualtiero Marchesi. Appassionato di cucina d’avanguardia, Caliri si destreggia tra tradizione siciliana, innovazione e contaminazione ma non dimentica mai le sue radici. In ogni piatto si scorge un ricordo familiare, legato spesso ai nonni, come nel magnum di acciuga, l’entrée con cui lo chef Caliri si è presentato ai giornalisti il 18 dicembre scorso, in occasione della Conference Lunch promossa dal Marina del Nettuno per tracciare un bilancio sui traguardi ottenuti nel 2017 e sui progetti futuri. “Il magnum di acciughe – ha affermato lo chef – è un piccolo gioco legato al ricordo di mio nonno che preparava le acciughe in scatola a Falcone”.

DSC_3957

Magnum di acciughe

Ci sono piatti che sono vere e proprie opere d’arte per gli abbinamenti azzeccati ed i colori, come l’Omaggio a Gualtiero Marchesi in cui lo chef utilizza la tecnica pittorica del dripping che consiste nello schizzare i colori sulla tela. Marchesi tanti anni fa propose questo piatto utilizzando maionese e calamaretti, Caliri lo ripropone nella sua carta con una passatina di ceci, gamberi e frutti di mare.  Continue reading

La cucina del riuso e la lotta allo spreco al IV Festival del Giornalismo Enogastronomico

25398866_10213326389627247_8252380703063274534_n

“La cucina del riuso: la sostenibilità contro lo spreco alimentare” è stato il tema della cena a 4 mani del Ristorante De Gusto di Galati Mamertino, organizzata nell’ambito della IV edizione del Festival del Giornalismo Enogastronomico promosso dall’Associazione culturale Network, in collaborazione con Slow Food Sicilia, il Comune e la Pro Loco di Galati Mamertino e con il patrocinio del Parco dei Nebrodi e di Unioncamere.

Il giornalista del Sole 24 ore, Nino Amadore ha spiegato la scelta di ospitare il Festival nel piccolo comune nebroideo: “Le scommesse sono belle quando sono difficili. Il Festival nella sua complessità ha un valore aggiunto in questo territorio che può diventare un modello, come esperimento di marketing territoriale. Abbiamo scelto di fare il Festival con Slow Food perchè può garantire la filosofia della sostenibilità e i prodotti di qualità, in una filiera pulita e libera dai condizionamenti criminali e dai parassitismi che hanno afflitto il nostro territorio”.

Tra gli ospiti della serata, Ivo Blandina, Presidente della Camera di Commercio di Messina, che ha fatto un plauso all’iniziativa ed auspicato che il settore dell’enogastronomia riceva sempre più l’attenzione di chi governa, contribuendo a disegnare lo sviluppo della nostra Regione e della nostra economia. Presente anche la famiglia Giuffrè della multinazionale Irritec di Rocca Caprileone che vanta sedi in tutto il mondo. “Uno studio recentemente pubblicato sui quaderni della Svimez – ha affermato il giornalista Amadore – colloca la Irritec tra le 35 aziende che, anche negli anni della crisi, hanno fatto accrescere il fatturato, ciò vuol dire che hanno scommesso sull’innovazione”. 

A deliziare gli ospiti con delle pietanze strettamente legate al territorio, gli chef del Ristorante ospitante, Pino Drago e Antonio Anastasi, e lo chef messinese Pasquale Caliri, del prestigioso Ristorante Marina del Nettuno, menzionato nella Guida Michelin. Due anime a confronto, la cucina della tradizione del De Gusto e la cucina dell’innovazione del Marina, sapientemente interpretate dagli chef, che hanno messo al centro delle loro portate la cucina del riuso.  Continue reading

L’Emozione è servita…con l’Amarone Tommasi e la cucina stellata di Claudio Ruta

la fenice

La curiosità ci spinge a creare. Si parte dalla cucina dei nostri nonni per creare cose diverse, sempre nel rispetto dei prodotti che vengono utilizzati”. Parte da lontano lo chef Claudio Ruta, 1 stella Michelin de “La Fenice” di Ragusa, per raccontare l’Amarone della Valpolicella con i suoi piatti, tutti creati in occasione della cena svoltasi il 15 dicembre scorso a Villa Carlotta.

“Emozione Amarone” – come era negli intenti degli organizzatori, in primis del proprietario del Ristorante, Mauro Malandrino, – ha realmente emozionato per i piatti della tradizione siciliana abilmente rivisitati in chiave moderna da Claudio Ruta, e per i vini di eccellenza, tra i più apprezzati al mondo, prodotti dalla famiglia Tommasi a partire dal 1902 nel cuore della storica Valpolicella classica. A presentare la serata, raccontando la storia di un vino nato per sbaglio, in maniera assolutamente casuale, la giornalista Gianna Bozzali:Una botte di Recioto venne dimenticata da un distratto cantiniere. Custodito per molto tempo, il vino destinato alla servitù, proseguì la lenta fermentazione. Quel vino dal sapore amarognolo piacque. Da questo errore nacque l’Amarone, oggi apprezzato in tutto il mondo”.

25396145_906523956165369_3288181645309325703_n

L’Amarone deriva il proprio nome dall’aggettivo “amaro” che lo distingue dal fratello dolce, il Recioto. Nella lunga fermentazione, i lieviti naturali, presenti nel vino, trasformano tutta la parte zuccherina in parte alcolica, rendendo secco e strutturato un vino dolce.

Tradizione, passione e rispetto per il territorio sono state le qualità trainanti che hanno condotto la famiglia Tommasi ad affermarsi come uno dei principali produttori del vino di eccellenza. Le stesse qualità che muovono lo chef Claudio Ruta e che lo hanno portato a raggiungere ambiti traguardi e conquistare nel 2010 la stella Michelin.  Continue reading

Tagliata di scottona (video ricetta)

25074837_10213282783137112_8938423160419456175_o

Per questa ricetta è necessario scegliere un ottimo taglio di carne. Fatevi consigliare dal vostro macellaio. Ho abbinato il cavolo rosso. Sapete che fa molto bene ed è ricco di antiossidanti? Appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, è simile al cavolo cappuccio, è antitumorale, rinforza il sistema immunitario, è anche disintossicante. Quante proprietà, vero? Si può utilizzare anche crudo, come insalata. Tanti buoni motivi per inserirlo nella vostra alimentazione!  Continue reading