Estate di Santa Ninfa. Ritorna l’appuntamento con la Sagra della salsiccia

SANTA NINFA – Estate… tempo di sagre e appuntamenti gastronomici entrati a far parte della tradizione dei luoghi. A Santa Ninfa, in provincia di Trapani, la sagra della salsiccia ha una lunga storia e il prossimo weekend ritorna per la sua XXIV edizione.
Un week-end, sabato 3 e domenica 4 agosto, colmo di piatti e ricette, iniziative, degustazioni, vini, musica, esibizioni e visitatori.
Dopo il successo degli anni passati, la XXIV edizione della Sagra della Salsiccia di Santa Ninfa prende il via all’insegna delle novità legate sopratutto alla preparazione creativa di piatti realizzati con l’ingrediente principe della manifestazione. Il Blogger Maurizio Artusi (cucinartusi.it) condurrà i cooking show in entrambe le serate con la partecipazione di due professionisti della cucina: gli chef Paolo Austero e Fabio Potenzano, entrambi con importanti esperienze professionali in Italia e all’estero.
Fondamentale, come ogni anno, la stretta sinergia tra la Pubblica Amministrazione, gli imprenditori e il mondo del volontariato. Anche quest’anno la gestione dell’evento, degli spazi espositivi, dell’animazione e dello stand gastronomico è stata gestita dall’amministrazione comunale, di concerto con le attività economiche locali. La sagra fa parte del calendario di eventi estivi della “Estate Santaninfese 2019”, che racchiude le iniziative principalmente legate ai sapori locali, alla cultura, alle arti e alle sue tradizioni.

Continua a leggere

Davide Guidara al SUM, il nuovo ristorante del Romano Palace Luxury Hotel

Catania – Per quanti di voi si stavano chiedendo dove fosse finito lo chef Davide Guidara che tanto bene aveva fatto all’Eolian di Milazzo, ecco svelato il nuovo corso. A Catania apre SUM, il nuovo ristorante del Romano Palace Luxury Hotel, il primo cinque stelle di lusso di quest’area della Sicilia, che con il suo parco si rivela un’oasi verde in cui trovare ristoro a pochi passi dal mare.

SUM è la sintesi perfetta della vision che esprime il nuovo progetto della famiglia Romano con lo chef Davide Guidara a Catania, tra l’Etna ed il mare, dentro la città, ma allo stesso tempo fuori dai ritmi frenetici cittadini. Il progetto è stato sviluppato insieme allo stesso chef Guidara, dando vita ad una sala gourmet da cui gli ospiti hanno visivamente “accesso” diretto alla cucina mediante la realizzazione di un taglio sulla parete che divide i due ambienti, creando un’interazione tra lo chef, la sua brigata e gli ospiti, che possono così vivere appieno l’esperienza. La sala è stata costruita utilizzando pochi materiali che uniscano l’idea di essenzialità con quella di eleganza. Alla sala gourmet interna è affiancata la sala dessert esterna, immersa nel verde e concepita come un’oasi di benessere e catarsi dei sensi.  Continua a leggere

La cucina italiana sarà protagonista in Cina con lo chef stellato Paolo Gramaglia

Instancabile, pronto a stupire, con le idee sempre in movimento. Lui è Paolo Gramaglia, 1 stella Michelin, chef patron del ristorante President di Pompei, che nei prossimi giorni sarà interprete internazionale del made in Italy gastronomico in Cina a Kumning, vicino Shanghai. “Per me è importante che ogni piatto abbia un viaggio, una storia, una tradizione in modo tale da diventare memorabile” – afferma Paolo Gramaglia.

E memorabile sarà il suo prossimo viaggio. Da domani al 14 luglio Gramaglia sarà l’executive chef del ristorante dell’Intercontinental Hotel, 5* lusso, per un’importantissima promotion Michelin star, nel corso della quale, tra gli altri impegni in calendario, cucinerà in una esclusiva cena di gala per le più importanti autorità cinesi ed i giornalisti più influenti dei media orientali.  Continua a leggere

 Frummentu, la festa della mietitura con gli Ambasciatori del gusto Arena, Freni, Caliri

GALATI MAMERTINO – E’ arrivato il momento della raccolta del grano. Domenica 14 luglio i tre Ambasciatori del Gusto messinesi Francesco Arena, Lillo Freni e Pasquale Caliri, nell’ambito del progetto “Diamo una mano al grano” avviato con la semina del grano, prenderanno parte a Frummentu, la festa della mietitura. I tre professionisti, che già avevano partecipato alle procedure di semina, si ritroveranno ancora una volta con i contadini dei Nebrodi a raccogliere il prezioso grano antico siciliano. Venti ettari di terreno seminati con grano duro (Perciasacchi, Russello, Senatore Cappelli, Bufala Nera) e   tenero (Maiorca). Le farine troveranno impiego nelle preparazioni gastronomiche delle tre eccellenze messinesi, il bakery chef Francesco Arena del Panificio Masino Arena, il pasticcere Lillo Freni della Pasticceria Freni e lo chef Pasquale Caliri del Ristorante Marina del Nettuno.  Continua a leggere

Numeri record per Sicilia in Bolle 2019

Un migliaio di partecipanti provenienti da diverse parti di Sicilia, più di 1200 bottiglie aperte, 42 cantine siciliane presenti e 4 masterclass sold out che hanno visto la partecipazione di circa 200 degustatori: sono questi alcuni dei numeri dell’edizione record di Sicilia in Bolle. Grande soddisfazione è stata espressa dalla delegazione AIS Agrigento per la riuscita di Sicilia in Bolle 2019: “Siamo felici – afferma Francesco Baldacchino – di aver potuto offrire ai tanti appassionati del mondo del vino, e di bollicine nello specifico, un’occasione in cui poter conoscere nuove realtà, approfondirne altre, confrontarsi e arricchirsi attraverso la realizzazione di momenti differenti spalmati su due giornate, il cui focus è stato incentrato sull’eccellenze nel settore spumantistico.”

All’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Sicilia, di anno in anno sono stati aggiunti nuovi tasselli e nuovi contenuti e i risultati raggiunti indicano che la strada intrapresa risulta vincente: “Credo che il successo di Sicilia in Bolle – sono le parole di Camillo Privitera, presidente AIS Sicilia – sia proprio quello di riuscire ad includere elementi di novità e qualità che accrescano l’attenzione e anche l’interesse verso questa  segmento enologico  che in Sicilia sta vivendo un momento di grande crescita e maggiore consapevolezza”. Continua a leggere

Mantarro e Ruta celebrano l’alta cucina stellata a Taormina

TAORMINA – Lo chef Massimo Mantarro incontra Claudio Ruta per la seconda delle cinque serate a Taormina sul tema “Coerenza Evolutiva”, che vedrà al fianco di Mantarro grandi interpreti della cucina siciliana. L’evento con lo chef ragusano Ruta si terrà il prossimo 11 luglio alle 20.30 nel ristorante Villa Antonio a Taormina. L’idea è quella di ospitare dei colleghi chef con cui condividere la realizzazione delle diverse serate – afferma lo chef Mantarro -, unite dalla semplicità di trascorrere insieme agli ospiti delle ore dedicate alla buona cucina e ovviamente a vini preziosamente selezionati”. Incontri di trasparente convivialità che danno seguito alle sincere e numerose richieste pervenute dai tanti amici e appassionati della cucina di Massimo. I vini in abbinamento ai piatti sono selezionati da Gabriella Scevola.  Continua a leggere

A Belmond Villa Sant’Andrea un Temporary Restaurant di cucina Indiana

TAORMINA – Al Belmond Villa Sant’Andrea arriva la cucina orientale. Per una sola settimana si potranno gustare le specialità del continente indiano. Un’occasione da non perdere per gli amanti della cucina internazionale. Il temporary restaurant indiano, dedicato alla scoperta dei sapori orientali, aprirà dall’8 al 14 luglio sulla baia di Mazzarò, a Taormina. L’iniziativa nasce dall’esperienza fatta dal resident chef di Villa Sant’Andrea, Agostino D’Angelo, all’hotel Oberoi di Mumbai lo scorso febbraio. 

Ospiti d’eccezione della settimana saranno gli Chef della brigata di Parvinder Singh Bali dell’Hotel Oberoi di Mumbai che, insieme all’Executive Chef Agostino D’Angelo, accompagneranno gli ospiti in un viaggio nelle tradizioni culinarie della cultura indiana.  Continua a leggere

Food & Wine. Oggi e domani appuntamento con la cucina stellata di Pietro D’Agostino

TAORMINA – Lo chef stellato Pietro D’Agostino sarà ambasciatore del gusto per due straordinari appuntamenti. Si inizia questa sera alle 18.30 a Palazzo Duchi di Santo Stefano, quando Mandrarossa in collaborazione con Kistè, ristorante easy gourmet dello chef taorminese, presenterà i vini Contrada, Bertolino Soprano Sicilia DOC 2017 e Terre del Sommacco Sicilia DOC 2016. Domani 2 luglio, alle ore 20, l’appuntamento è con l’azienda Principi Di Butera che presenterà con un Wine Maker lunch al ristorante La Capinera “I volti del Nero D’Avola” e in anteprima assoluta le bollicine Rosè Pas Duse.  Continua a leggere