Meet Massari, a Palermo l’élite della pasticceria italiana

Il 23 settembre, presso l’antico stabilimento balneare di Mondello (PA) “Alle Terrazze” si terrà il terzo e ultimo appuntamento del tour MeetMassari 2019 a cui parteciperà l’élite della pasticceria italiana. Sul palco, accanto al Maestro Iginio Massari, sarà presente il Famoso M° Pasticcere di Cinisi Santi Palazzolo. All’evento saranno presenti numerosi membri dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani provenienti da tutto lo stivale come Achille Zoia, Denis Dianin, Antonino Accardi, Salvatore Cappello, Giovanni Pace e Rocco Scutellà.

Organizzato da Molino Dallagiovanna in collaborazione con Eurovo e Carra Distribuzione, il format porta in giro per l’Italia il numero uno della pasticceria italiana per consentire ai professionisti, ai foodlover e ai giornalisti di partecipare alle masterclass firmate da Iginio Massari che si cimenterà con alcune ricette innovative per esaltare gli ingredienti siciliani come la ricotta, le mandorle e l’arancia. Le ricette previste per questa sessione palermitana sono: il famoso maritozzo, un tortino alla ricotta e il morbidone all’arancia.  Continua a leggere

Dal 20 al 22 settembre arriva MEDinWINE

VITTORIA – Il Polo Fieristico di Vittoria ed il centro storico cittadino insieme in un’iniziativa volta alla cultura ed alla valorizzazione del buon vino. È MEDinWINE l’evento in programma per i prossimi 20, 21 e 22 settembre presso il Cortile di Palazzo Iacono a Vittoria, la sede municipale, oggi retta dai Commissari Straordinari, che ha inteso aprire le porte al mondo fiere-eventi. Un fine settimana che punta al coinvolgimento delle realtà vinicole tra le più rappresentative del nostro territorio, ma non solo. Musica e cibo di qualità saranno chiamati a completare il trittico di questa prima edizione. Saranno 12 i banchi d’assaggio coordinati da Giovanni Carbone, sommelier FISAR, aperti agli appassionati e alla stampa di settore che in tutte e tre le giornate sarà chiamata a raccontare il nostro territorio e le eccellenze che lo compongono.  Continua a leggere

Open House al Molino sul Clitunno che festeggia 35 anni di attività con laboratori e visite guidate

Un anniversario che segna il raggiungimento di un importante traguardo per la Famiglia Marani. Il Molino sul Clitunno festeggia 35 anni di attività e apre le porte agli addetti ai lavori: chef, panificatori, pastry chef, pizzaioli e stampa di settore con una tre giorni densa di programmi e attività. L’appuntamento con “InFarinati” è dal 14 al 16 settembre in Umbria. Le porte dell’azienda si apriranno per far conoscere da vicino le persone che con dedizione ed impegno “fanno” le farine umbre, la linea produttiva e le ultime novità lanciate dal Molino. Durante la 3 giorni di Open House saranno presenti i Maestri dell’Accademia di Formazione Antico Fienile di Molino sul Clitunno che organizzeranno speach e momenti pratici di laboratorio su Pasticceri, Pizzeria e Panificazione, per far toccare con mano gli impasti prodotti con le varie referenze. Tutte attività gratuite alle quali occorre solamente iscriversi per prenotarsi. Una grande open house che consentirà anche di vedere gli impianti produttivi di Trevi e prendere parte ad un’interessante tavola rotonda, il 16 Settembre, con la nutrizionista ed esperta di alimentazione, Dott.ssa Evelina Flachi. Per prenotare le attività gratuite relative all’Open House occorre prenotarsi dal sito aziendale: www.molinosulclitunno.com  Continua a leggere

L’antica salina Genna a Marsala rivive con il progetto Assud di Ignazio Passalacqua

L’antica salina Genna trova nuova vita grazie al progetto dell’imprenditore del food Ignazio Passalacqua. Siamo a Marsala, in provincia di Trapani, dove le saline sono uno dei luoghi più visitati e apprezzati dai turisti italiani e stranieri. Dopo un importante intervento di manutenzione, l’antica salina Genna è nuovamente fruibile dai turisti che potranno assistere a tutte le fasi della produzione del sale (dalle vasche di decantazione e fino alla raccolta), passare per il Museo del Sale, bere un aperitivo e degustare un piatto preparato al momento, nella piccola area ristoro di Assud, godendo di uno dei tramonti più belli del mondo sulle Egadi e su Mozia. L’artefice della rinascita è Ignazio Passalacqua. Creatore del format “Assud”. Un progetto ampio, non solo di ristorazione. Ma anche e soprattutto di ricerca e del rispetto delle antiche tradizioni.  Continua a leggere

L’8 e il 9 settembre ad Aspra torna “Ciauru ri Astrattu”

Torna ad Aspra “Ciauru ri astrattu”,la manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Altura – che si occupa di riqualificazione e promozione del territorio – in collaborazione con l’assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea della Regione siciliana, con il Comune di Bagheria, la Pro Loco di Aspra e il Gac Golfo di Termini Imerese. La preparazione dell’estratto è una pratica antica che mette insieme la genuinità del pomodoro, con la sapienza di antichi gesti . “Ciauru ri astrattu”, per due intere giornate, domenica 8 e lunedì 9 settembre, intende celebrare questa tradizione che dà vita alla conserva siciliana per eccellenza, il concentrato di pomodoro, elemento fondamentale di parecchi piatti della tradizione culinaria isolana. Sono tre gli ingredienti che servono per fare un buon estratto: pomodoro, sale e sole. A questi si aggiungono i movimenti sapienti delle mani esperte delle signore di Aspra che da generazioni si occupano di questa preparazione: il succo di pomodoro viene steso sulle antiche tavole di legno, le “maidde”,secondo gesti lenti e sempre uguali. Il sole con i suoi raggi caldi e persistenti fa asciugare il pomodoro e poi si procede con la raccolta del preparato nello “scanaturi”.  Continua a leggere

Davide Guidara al SUM, il nuovo ristorante del Romano Palace Luxury Hotel

Catania – Per quanti di voi si stavano chiedendo dove fosse finito lo chef Davide Guidara che tanto bene aveva fatto all’Eolian di Milazzo, ecco svelato il nuovo corso. A Catania apre SUM, il nuovo ristorante del Romano Palace Luxury Hotel, il primo cinque stelle di lusso di quest’area della Sicilia, che con il suo parco si rivela un’oasi verde in cui trovare ristoro a pochi passi dal mare.

SUM è la sintesi perfetta della vision che esprime il nuovo progetto della famiglia Romano con lo chef Davide Guidara a Catania, tra l’Etna ed il mare, dentro la città, ma allo stesso tempo fuori dai ritmi frenetici cittadini. Il progetto è stato sviluppato insieme allo stesso chef Guidara, dando vita ad una sala gourmet da cui gli ospiti hanno visivamente “accesso” diretto alla cucina mediante la realizzazione di un taglio sulla parete che divide i due ambienti, creando un’interazione tra lo chef, la sua brigata e gli ospiti, che possono così vivere appieno l’esperienza. La sala è stata costruita utilizzando pochi materiali che uniscano l’idea di essenzialità con quella di eleganza. Alla sala gourmet interna è affiancata la sala dessert esterna, immersa nel verde e concepita come un’oasi di benessere e catarsi dei sensi.  Continua a leggere

La cucina italiana sarà protagonista in Cina con lo chef stellato Paolo Gramaglia

Instancabile, pronto a stupire, con le idee sempre in movimento. Lui è Paolo Gramaglia, 1 stella Michelin, chef patron del ristorante President di Pompei, che nei prossimi giorni sarà interprete internazionale del made in Italy gastronomico in Cina a Kumning, vicino Shanghai. “Per me è importante che ogni piatto abbia un viaggio, una storia, una tradizione in modo tale da diventare memorabile” – afferma Paolo Gramaglia.

E memorabile sarà il suo prossimo viaggio. Da domani al 14 luglio Gramaglia sarà l’executive chef del ristorante dell’Intercontinental Hotel, 5* lusso, per un’importantissima promotion Michelin star, nel corso della quale, tra gli altri impegni in calendario, cucinerà in una esclusiva cena di gala per le più importanti autorità cinesi ed i giornalisti più influenti dei media orientali.  Continua a leggere

 Frummentu, la festa della mietitura con gli Ambasciatori del gusto Arena, Freni, Caliri

GALATI MAMERTINO – E’ arrivato il momento della raccolta del grano. Domenica 14 luglio i tre Ambasciatori del Gusto messinesi Francesco Arena, Lillo Freni e Pasquale Caliri, nell’ambito del progetto “Diamo una mano al grano” avviato con la semina del grano, prenderanno parte a Frummentu, la festa della mietitura. I tre professionisti, che già avevano partecipato alle procedure di semina, si ritroveranno ancora una volta con i contadini dei Nebrodi a raccogliere il prezioso grano antico siciliano. Venti ettari di terreno seminati con grano duro (Perciasacchi, Russello, Senatore Cappelli, Bufala Nera) e   tenero (Maiorca). Le farine troveranno impiego nelle preparazioni gastronomiche delle tre eccellenze messinesi, il bakery chef Francesco Arena del Panificio Masino Arena, il pasticcere Lillo Freni della Pasticceria Freni e lo chef Pasquale Caliri del Ristorante Marina del Nettuno.  Continua a leggere