Quasi carbonara…di mare

Oggi vi propongo una ricetta di pasta alla carbonara con aggiunta di pesce spada, profumata con foglie di salvia. Ho pubblicato questa ricetta dell’ultimo speciale cucina di Gazzetta del Sud. Provatela, è davvero gustosa!  Continua a leggere

Paella di mare

Non ho smesso di cucinare, lo giuro, è solo che il tempo per scrivere è sempre meno. Tra mille impegni che mi portano in giro, ho pubblicato a marzo il mio ultimo “Speciale di cucina” per Gazzetta del Sud con tante ricette. Iniziamo da questa strepitosa paella, un piatto unico, completo, bilanciato. il risultato è assicurato. Potete utilizzare il pesce che preferite, io ho scelto scorfano, gamberi e frutti di mare! Continua a leggere

Riso basmati con zucchine, zenzero e tonno di Drago conserve

Con la fine dell’inverno e l’arrivo della bella stagione abbiamo tutti bisogno di leggerezza e di rimetterci in forma per l’estate. Dopo tanti eccessi, serve una dieta equilibrata e sana e perché no, delle ricette facili da realizzare e veloci, partendo sempre dal presupposto di utilizzare ottimi ingredienti. Prima di darvi la ricetta vi parlo di uno degli ingredienti speciali che ho utilizzato, i filetti di tonno di Drago Conserve.

Il nome di Sebastiano Drago è una garanzia in Sicilia. La Ditta Drago vanta una storia decennale nella lavorazione e la conservazione dei prodotti ittici. Lavorano da più di 85 anni rispettando il mare, e sono specializzati nella conservazione di tonno, sgombro, pesce spada e salmone, sia al naturale sia all’olio d’oliva e/o di semi.

L’Azienda, sorta nel 1929, opera con l’esperienza acquisita da ben quattro generazioni. Lo stabilimento si trova nella zona industriale di Siracusa. Tutto il pesce viene pulito a mano senza sostanze chimiche e senza l’uso di conservanti o esaltatori di sapidità.

Per assecondare i gusti delle nuove generazioni, oltre ai classici filetti di tonno in olio, filetti di sgombro in olio e pesce spada, l’azienda produce anche Paté di Tonno, Paté di Sgombro e Creme che possono essere utilizzate per preparare semplici tartine o per condire primi piatti.

Quando non ho tempo per cucinare, condisco la pasta con questi paté. Oggi invece voglio darvi questa ricetta, facilissima, preparata con riso basmati, zucchine, tonno e zenzero.

Continua a leggere

Spinosini risottati alle vongole veraci con aria di prezzemolo. La cucina circolare di Igles Corelli a Expo Cook

La cucina circolare di Igles Corelli ha fatto tappa a Expo Cook, la fiera dedicata alla ristorazione che si è svolta a Palermo nei giorni scorsi. Lo chef pluristellato in carriera, molto conosciuto e apprezzato dal grande pubblico per i suoi programmi di cucina in onda su Gambero Rosso, era tra gli ospiti più attesi della kermesse. Per il suo cooking show Igles Corelli ha scelto di reinterpretare un piatto della tradizione, gli spaghetti alle vongole veraci, con interessanti accorgimenti. Al posto degli spaghetti ha utilizzato gli spinosini, dei tagliolini essiccati che sono stati prima fritti in olio extravergine di oliva leggero per 10 secondi, e poi risottati. In cucina Igles non butta nulla e per estrarre tutto il sapore dalle vongole veraci, dopo averle fatte schiudere in un tegame, ha utilizzato anche i gusci che normalmente si buttano. Dopo aver sgusciato e messo da parte le vongole, i gusci sono stati utilizzati per preparare un brodo con sedano, carota, cipolla e ghiaccio.

La parte migliore è il guscio delle vongole – ha chiarito lo chef – e attraverso l’osmosi viene fuori tutto il sapore”. Il brodo così ottenuto si fa bollire lentamente, poi viene filtrato ed è un concentrato di sapore. La pasta, subito dopo la velocissima frittura che serve per fissare le farine, viene risottata in padella con il brodo in ebollizione. La pasta in cottura assorbe il liquido che viene aggiunto gradualmente, fin quando il tagliolino è asciutto e cremoso. Infine si aggiungono le vongole veraci ed un filo di olio evo. Il piatto si completa con l’aria di prezzemolo ottenuta con il succo di prezzemolo e l’aggiunta di lecitina di soia.  Continua a leggere

Finto cannellone con stocco e chips di carciofi

Ogni piatto ha bisogno di un’ispirazione! L’idea di questo finto cannellone che potremmo anche chiamare “lasagna al piatto” viene dalla mia amica Rossana. Per farcire questa sfoglia di pasta scottata in acqua bollente ho utilizzato il pesce stocco, molto presente nella cucina messinese, e i carciofi. Abbinamento molto gustoso. Sono partita dell’idea del baccalà mantecato per realizzare un composto cremoso di pesce. Potete utilizzare anche il baccalà al posto dello stocco. I carciofi sono semplicemente fritti. Il nero di seppia è il tocco in più. Provate anche voi a realizzare questa ricetta.  Continua a leggere

Spaghetti alla chitarra con tutto il gambero

Domani, 27 ottobre, all’interno di Gazzetta del Sud, troverete il mio XV Speciale Cucina con 32 ricette facili e veloci, che possono essere preparate davvero da tutti. Ecco un piccolo assaggio di quel troverete. In questo primo piatto utilizzo tutto il gambero. Diventa anche una ricetta economica perché del gambero non butto niente, proprio niente ma sentirete il gusto… provate anche voi e buon appetito!  Continua a leggere

Calamarata con calamari “a modo mio” (video ricetta)

Un primo piatto classico della cucina partenopea, a modo mio, con qualche elemento di Sicilia. Ho proposto questo piatto su RTP per la rubrica quotidiana “La Ricetta”. Potete rivedere qui il video della preparazione.  Continua a leggere

Paccheri con pesce spada

paccheri spada

Il pesce spada dello Stretto di Messina è sempre presente nelle tavole dei messinesi. Tra i piatti della tradizione ci sono gli involtini, da non perdere. Anche sul blog trovate la ricetta. E poi svariati primi piatti, come questo!  Facile e gustoso!  Continua a leggere