Festival del giornalismo enogastronomico. Al via oggi la V edizione con dibattiti e degustazioni

 

Prende il via oggi a Galati Mamertino – piccolo centro montano nella zona dei Nebrodi – il Festival del giornalismo enogastronomico, ideato cinque anni fa dall’associazione Network con l’obiettivo di promuovere il territorio nebroideo con azioni di marketing integrato, valorizzare le filiere, aprire nuovi orizzonti per le aziende. Si parlerà di sviluppo sostenibile, innovazione, startup, turismo enogastronomico sui Nebrodi e non mancheranno le degustazioni di prodotti tipici del territorio. Fitto il programma degli appuntamenti che si snoderanno da oggi fino a domenica 9 settembre e metteranno a confronto istituzioni, imprenditori, chef, intellettuali e giornalisti.

Si comincia alle 16 con un dibattito su “Informazione e territorio: alleati per crescere” con i saluti del sindaco di Galati Mamertino Nino Baglio e del commissario del Parco dei Nebrodi Luca Ferlito. Seguirà alle 18 il convegno “Dal pane al vino: mettersi insieme e avviare percorsi di crescita in un territorio che cambia”; alle 19,30 al ristorante De Gusto di Giuseppe Drago, si terrà la presentazione del libro di Federica Raccuglia “L’uomo del dialogo contro la mafia – La storia di Padre Pino Puglisi” con Giacomo Di Girolamo. Alle 20,30 nell’area Villa Regina Margherita wine show: degustazioni di vini siciliani e di prodotti dei Nebrodi.

Sabato 8 Settembre alle 10 all’Incubatore dei Nebrodi tavola rotonda su “Innovazione, startup, strumenti di finanziamento” e a seguire “L’innovazione in pratica”, presentazione del gelato officinale a cura di Maurizio Valguarnera, food project e maestro gelatiere. A pranzo degustazione di prodotti tipici dei Nebrodi a cura dell’azienda agrituristica di Giuseppe Oriti e Eliana Carroccetto “Il Vecchio Carro” e del ristorante De Gusto.
Alle 16,30 all’Incubatore dei Nebrodi “Ogni viaggio è un’esperienza: costruire itinerari, far crescere il territorio”; alle 18,30 presentazione della Rete del gusto e dell’accoglienza Nebrodi-Terre di Dioniso su Wine Bus; alle 19,30 “Un libro sotto l’albero”: presentazione Guida Vini dell’Etna di Cronache di gusto Con Federico Latteri, Fabrizio Carrera, Antonio Campisi (enologo); alle 20,30 a Villa Margherita concerto ensemble del Conservatorio A. Corelli di Messina; alle 21,30 percorso sensoriale e degustazione a cura di Gustoso Sicilian Food con lo chef Andrea Ruisi. 

Domenica 9 Settembre alle 10 visita alle aziende, alle 13 visita e pranzo a Borgo D’Orlando; alle 18 all’Incubatore dei Nebrodi Nino Amadore intervista il presidente della Regione Nello Musumeci; alle 19 al ristorante De Gusto “Un libro sotto l’albero”: Salvo Toscano discute del suo ultimo libro “L’uomo sbagliato” con Nino Amadore. Alle 20 degustazioni e show ai fornelli con prodotti dei Nebrodi.

PROGRAMMA:

Venerdì 7 settembre:

ore 16Incubatore dei Nebrodi

Apertura Festival

Saluti del sindaco di Galati Mamertino Nino Baglio

Saluti del commissario del Parco dei Nebrodi Luca Ferlito

Tavola rotonda su “Informazione e territorio: alleati per crescere”

partecipano al dibattito:  Domenico Ciancio (La Sicilia), Biagio Semilia (BlogSicilia), Bernadette Grasso (assessore regionale Funzione pubblica), Peppino Sottile (Buttanissima Sicilia), Mauro Giuffré (Davision-98Zero),  rappresentante  Ordine dei giornalisti, Massimo Tesio (Media Relations Gustoso)  Modera Nino Amadore Il Sole 24Ore

Ore 18:

“Dal pane al vino: Mettersi insieme e avviare percorsi di crescita in un  territorio che cambia”. Partecipano: Daniele Cipollina (Gustoso), Francesco Calanna (Gal Nebrodi Plus), Pino Drago (imprenditore De Gusto), Francesco Caminita (In Sicilia), Ivo Blandina (Camera di commercio di Messina), Salvatore Bonaccorso (Unicredit), assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera, Paolo Inglese (Unipa), Michela Giuffrida (eurodeputato), Vincenzo Cusumano, direttore dell’Istituto regionale vite vino e olio  Modera Nino Giordano Mf

Ore 19,30: Ristorante De Gusto

“Un libro sotto l’albero”. Federica Raccuglia parla del suo libro “L’uomo del dialogo contro la mafia – La storia di Padre Pino Puglisi” con Giacomo Di Girolamo

Ore 20,30: Area Villa Regina Margherita

Wine show degustazioni di vini siciliani e di prodotti dei Nebrodi (Villa Margherita) condotto dalla giornalista e sommelier Maria Antonietta Pioppo. Partecipa alla serata Vincenzo Cusumano, direttore dell’Istituto regionale vite vino e olio. Degustazioni di prodotti dei Nebrodi a cura della Condotta Slow Food Nebrodi guidate dal fiduciario  Angelo Pedano

 

Sabato 8 Settembre

Ore 10- Incubatore dei Nebrodi

Tavola rotonda: innovazione, startup, strumenti di finanziamento partecipano: Marco Gay (amministratore delegato di Digital Magics),  Antonio Perdichizzi, Vincenzo Cordone (Area interna Nebrodi), Francesca Rita Cerami (Idimed), Carmelo Galati Tardanico, Nino Amadore (Il Sole 24Ore),  Massimo Tesio (Media Relations Gustoso). Modera: Osvaldo Esposito

A seguire: L’innovazione in pratica. Presentazione del Gelato officinale a cura di Maurizio Valguarnera, food project e maestro gelatiere. A pranzo degustazione di prodotti tipici dei Nebrodi a cura de Il Vecchio Carro e del ristorante De Gusto

Ore 16,30-Incubatore dei Nebrodi

Ogni viaggio è un’esperienza: costruire itinerari, far crescere il territorio, partecipano: Giovanni Ruggeri (docente economia), Edoardo Faraci(Wonderful Italy),  Carlos Vinci (Mare d’Amare),   Rosario Gugliotta (Slow Food), Dario Cartabellotta (direttore dipartimento Pesca), Toti Piscopo (Travelnostop), Marco Sajeva (Beemyguest), Leonardo Pinzone (MyHotelShop), Franco Ingrillì (sindaco di Capo d’Orlando). Modera: Gioia Sgarlata

Ore 18,30:

Presentazione della Rete del gusto e dell’accoglienza Nebrodi – Terre di Dioniso su Wine Bus

Ore 19,30 – Ristorante De Gusto

“Un libro sotto l’albero”. Presentazione Guida Vini dell’Etna di Cronache di gusto. Con Federico Latteri, Fabrizio Carrera, Antonio Campisi (enologo)

Ore 20,30-Area Villa Margherita

Concerto ensemble del Conservatorio A. Corelli di Messina direttore Salvatore Percacciolo

Ore 21,30 – Area Villa Margherita e Ristorante De Gusto

Percorso sensoriale e degustazione a cura di Gustoso Sicilian Food

con lo chef Andrea Ruisi

 

Domenica 9 Settembre

Ore 10:

visita alle aziende

Ore 13:

Visita e pranzo a Borgo D’Orlando

Ore 18 – Incubatore dei Nebrodi

Nino Amadore intervista il presidente della Regione Nello Musumeci

Ore 19

Ristorante De Gusto

“Un libro sotto l’albero”: Salvo Toscano discute del suo ultimo libro “L’uomo sbagliato” con Nino Amadore

Ore 20

Degustazioni e show ai fornelli con prodotti dei Nebrodi

Ritorna “Bimbi e Vendemmia”, il 16 settembre da Avide Vigneti & Cantine

 

La vendemmia vista con gli occhi dei bambini è una grande festa. Io la vivevo così, ogni anno si ripeteva questa tradizione nel vigneto dei nonni. Dopo aver raccolto e pigiato le uve, si pranzava tutti insieme. Momenti indimenticabili scolpiti nella memoria. Lo schiacciamento dell’uva avveniva coi piedi vestiti di calzari adatti. Un metodo antico per estrarre dagli acini il mosto da trasformare in vino.

Quella tradizione rivive oggi grazie all’iniziativa di Avide Vigneti & Cantine, l’azienda vitivinicola di Comiso dei fratelli Lidia e Marco CalcaterraDomenica 16 settembre ritorna per il quarto anno consecutivo “Bimbi e Vendemmia“. I piccoli vendemmiatori, accompagnati dai genitori, potranno vivere l’esperienza unica della vendemmia. Dopo la raccolta delle uve si tornerà in cantina per la pigiatura con i piedi. I bambini avranno modo di imparare il lungo e particolare processo che c’è dietro la produzione del vino, mentre gli adulti, dopo aver contribuito alla raccolta, potranno degustare i prodotti locali e i vini offerti dalla cantina. A novembre i bambini torneranno in cantina per ritirare la bottiglia con il vino realizzato dal loro mosto. L’appuntamento è per domenica mattina alle 10,00 presso Avide Cantine & Vigneti.

Abbiamo pensato di far vivere ai bambini questa antica tradizione contadina come una vera e propria festa, come avveniva in passato, per far comprendere come un lavoro così importante possa essere vissuto anche divertendosi all’aria aperta”, – affermano i fratelli Calcaterra.  Continue reading

Olio Folk Fest, a Caltabellotta la festa del Biancolilla

Si è conclusa con un buon successo e affluenza di pubblico, la terza edizione di Olio Folk Fest che si svolta a Caltabellotta, in provincia di Agrigento. La manifestazione ha lo scopo di valorizzare una delle varietà di olio più pregiate e antiche della Sicilia occidentale, la Biancolilla che deve il proprio nome al fatto che durante la fase di maturazione le drupe passano dal tipico colore verde del frutto acerbo a una tonalità di rosso tendente al violaceo. Quest’olio si caratterizza per un fruttato leggero, lievemente piccante e molto aromatico in cui si avvertono le fragranze di mandorla, pomodoro e carciofo abbinate a dei gusti di erba fresca e oliva verde.

“Siamo soddisfatti del risultato della terza edizione dell’Olio Folk Fest – afferma Paolo Segreto, sindaco di Caltabellotta-. Una forte presenza che denota il grande interesse da parte di cittadini e turisti per il  patrimonio naturalistico, storico, artistico ed enogastronomico del territorio, fatto da sane risorse locali, l’olio extravergine Biancolilla su tutti. Partendo dal passato, dalla tradizione, l’evento celebra il presente, le risorse locali e guarda al futuro attraverso la ricerca, l’innovazione, l’aggregazione e la sperimentazione”.  Continue reading

Mix Contest Italy Tour, Highlander Pub e Fud Off trionfano nella tappa siciliana

 

In una delle terrazze più suggestive di Taormina, al settimo piano dell’NH Collection Taormina, il 27 agosto scorso, si è svolta la tappa siciliana di Mix Contest Italy Tour. Si tratta del secondo appuntamento, dopo la tappa inaugurale di Torino. Dieci bartender del Sud Italia si sono dati battaglia a colpi di cocktail realizzando un pre-dinner (cocktail da aperitivo) e un after-dinner (cocktail da dopo cena), rigorosamente inediti nella splendida cornice di Taormina.

Circa 200 persone hanno preso parte all’esclusivo party e gustato i cocktail preparati a vista dai dieci professionisti e le preparazioni degli chef del Ristorante Zefiro, dell’NH Collection Taormina. Una giuria tecnica, composta da esperti del settore, ha decretato i vincitori della tappa taorminese che accederanno direttamente alla finale nazionale in programma nel 2019.

I bartender di Highlander con Lalla Carello

Il primo classificato è stato Highlander Pub Piazza Armerina con Emilio Scroppo e Riccardo Scroppo che hanno convinto la giuria con i due cocktail: “L’Eclissi di Nonna Lina” e “Modica by night”. 

Domenico Cosentino di Fud Off

Il secondo classificato è stato Fud Off con Domenico Cosentino. Il terzo Bocum Palermo con Gianluca Di Giorgio che purtroppo non accederà alle finali.    Continue reading

Festa de “Il Bianco e la Rossa” a Rotonda con lo chef Alessandro Borghese

ROTONDA (PZ) – Il più atteso oggi è lui, Alessandro Borghese, chef e conduttore televisivo di programmi di successo, che prenderà parte alla Festa de “Il Bianco e la Rossa” che si svolge a Rotonda, in provincia di Potenza. L’evento – che ha preso il via ieri – è dedicato al fagiolo bianco e alla melanzana rossa, i due prodotti dop del comune lucano sede del parco Nazionale del Pollino.

In programma, a partire da questa mattina, la visita guidata ad alcune  aziende agricole consorziate. Dopo l’aperitivo di mezzogiorno in piazza, a partire dalle 18, è previsto il momento clou della giornata con Alessandro Borghese. Lo chef parlerà dell’utilizzo in cucina delle due DOP rotondesi e commenterà la gara gastronomica alla quale prenderanno parte i ragazzi degli istituti alberghieri del comprensorio del Pollino. A valutare il lavoro degli studenti anche una giuria tecnica d’eccezione, composta tra gli altri dal  Presidente della Federazione Italiana CuochiRocco Pozzulo.

Il gruppo “Oh per bacco Band” intratterrà in serata il pubblico in piazza. La manifestazione chiuderà definitivamente i battenti domenica mattina con il tradizionale aperitivo gourmet e la cerimonia conclusiva. Nel corso dell’evento sarà inoltre possibile degustare piatti a base di melanzana rossa e fagiolo bianco in tutti i ristoranti di Rotonda aderenti all’iniziativa.

Dalle mense dei contadini più poveri dei secoli passati, il fagiolo e la “melangiana a pummadora” hanno ottenuto il riconoscimento comunitario di origine e puntano a raggiungere traguardi ambiziosi, entrando in diversi progetti di marketing territoriale. Da qui l’importanza di questa festa organizzata dal Consorzio di tutela della melanzana rossa e dei fagioli bianchi dop.  Continue reading

“Sicily Food Festival” a Cefalù si celebra il cibo siciliano

Dal 7 al 9 settembre ritorna a Cefalù “Sicily Food Festival”, la festa del cibo siciliano, che si snoderà lungo l’incantevole cornice del lungomare, tra musica, cooking show, masterclass e momenti di approfondimento. Presente l’Associazione provinciale cuochi e pasticceri di Palermo che darà vita a interessanti cooking show. Tra gli chef presenti a Cefalù ci sarà anche l’Ambasciatore del gusto Gioacchino Sensale che realizzerà il panino gourmet “Ché polpo”. Il nome del piatto, scelto per il cooking show, nasce dall’unione delle crocchè di patate con il polpo. Il pane di semola di grano duro sarà imbottito con crocchè di patate al limone, foglioline di polpo croccante e maionese allo “zogghiu”.

Il panino gourmet di Gioacchino Sensale

L’Associazione Kefood, organizzatrice dell’evento, ha selezionato le migliori aziende siciliane dell’isola, tra queste l’azienda agrituristica “Il Vecchio Carro”, specializzata nell’allevamento allo stato semi-brado del maialino nero dei Nebrodi. Il re dello street food Giuseppe Oriti parteciperà all’evento con il suo famosissimo panino con la porchetta di suino nero.

Giuseppe Oriti

Sarà presente, come per la scorsa edizione, anche il “Birrificio Ribadi”Continue reading

Mix Contest, la sfida a colpi di cocktail all’NH Collection Taormina

Saranno dieci i bartender che lunedì 27 agosto si sfideranno a Taormina in occasione del Mix Contest Italy Tour 2018, la competition tra bartender più famosa d’Italia – organizzata dalla rivista specializzata MT Magazine  che decreterà due dei barman che si sfideranno per il titolo di Miglior Bartender d’Italia MTM a febbraio 2019. L’evento si svolgerà a partire dalle ore 19.30 presso l’NH Collection Taormina. Dieci cocktail bar, rappresentati dal loro bartender e dalla loro barlady, prepareranno due cocktail – un pre-dinner e un after-dinner – che verranno serviti al pubblico partecipante e sottoposti al giudizio di una giuria tecnica composta da esperti e professionisti del settore. L’accompagnamento gastronomico sarà curato dagli chef del Ristorante Zefiro dell’NH Collection Taormina. Al termine di ogni appuntamento, i voti del pubblico saranno sommati ai voti della giuria tecnica per decretare i due vincitori.
La tappa di Taormina, che segue alla tappa inaugurale di Torino, è la seconda di un tour che toccherà tutta l’Italia e che porterà Mix Contest anche a Venezia, Milano, Roma, Genova e Parma. Ogni appuntamento decreterà due vincitori, per un totale di 14 finalisti che si sfideranno per il titolo di Miglior Bartender d’Italia MTM.

cocktail bar in gara nella tappa di Taormina saranno:
– Morgana Lounge Bar con Christian Sciglio – Taormina (ME)
– NH Collection Taormina con Giuseppe Giardina – Taormina (ME)
– Fud Off con Domenico Cosentino – Catania (CT)
– Bohème con Salvatore Longo – Catania (CT)
– Bocum Palermo con Gianluca Di Giorgio – Palermo (PA)
– Mazzini 30 taverna con Flavio Giamporcaro – Palermo (PA)
– Barz8 con Mariana Carrie Melillo – Bisceglie (BAT)
– Lefty by Klax con Alex d’Aloia – Orta Nova (FG)
– Pub Higlander con Emilio Scroppo e Riccardo Scroppo – Piazza Armerina (EN)
– CortileVerga con Giulio Seggi – Siracusa (SR)

Partner dell’evento saranno, come di consueto, NH HotelsCompagnia dei Caraibi e Schweppes, che presteranno la location e le loro linee premium apposta per l’occasione. In esclusiva inoltre, per la tappa di Taormina, Giardini d’Amore – Liquori sarà presente con la sua linea di prodotti a rappresentare l’eccellenza della liquoristica siciliana.

L’ingresso all’evento è gratuito previo accredito al seguente link: http://eventitobe.it/tobe/mix-contest-taormina/

“Straordinario” lo street food fuori dal comune ritorna il 30 agosto a Milo

Il 30 agosto ritorna “Straordinario”, la festa del cibo di strada “fuori dal comune” che si svolge a Milo, in provincia di Catania. La kermesse gastronomica – giunta alla quarta edizione – nasce da un’idea di Andrea Graziano, founder e creatore del marchio Fud Bottega Sicula, e di Barbara e Marco Nicolosi, che faranno da padroni di casa nella suggestiva tenuta Barone di Villagrande. Venti chef provenienti da tutta Italia, sedici cantine dell’Etna e dodici maestri dello street food prenderanno parte alla serata all’insegna dell’amicizia e della valorizzazione dei prodotti siciliani e del territorio.

Filippo Mantia

Tra i più attesi, Filippo La Mantia, Eugenio RoncoroniSimone PadoanGabriele Bonci, Pasquale Torrente, che riceveranno il premio “Straordinario 2018”. Un premio speciale sarà inoltre consegnato a Giacomo Gironi, fuori classe dell’arte della sommellerie, per il suo attento e innovativo lavoro di sala. Tanti gli chef siciliani che hanno accettato l’invito di Straordinario: Accursio Craparo, Tony Lo Coco, Giulia Carpino,  Valentina Chiaramonte, Gioacchino Gaglio, Angelo Pumilia, Claudio Ruta, Dario Di Liberto, Fabrizio Mantovani,  Alessio Marchese, Giuseppe Raciti, Massimo Giaquinta, Lina Castorina, Lorenzo Ruta, Alfio Visalli. Il 30 agosto tanto spazio è anche dedicato a produttori, aziende agricole, e realtà ristorative innovative. Grandissima la scelta di specialità ed eccellenze siciliane:a cominciare dalla porchetta di suino nero dei Nebrodi cotta alla brace dell’allevatore Giuseppe Oriti. 

Giuseppe Oriti

Non mancheranno poi le specialità da forno del bakery chef Francesco Arena, i pitoni fritti di Tommaso Cannata, la mortadella d’asino di Massimo Castro, i formaggi di bufala siciliana di Bubbalus, i panini di Fud Bottega Sicula, il pulled pork di maialino nero dei Nebrodi di Giuseppe Indorato, la salsiccia dei fratelli Sciuto, i fritti di Scirocco Sicilian Fish Lab, le crispelle di Orazio Cordai, 

Orazio Cordai

il cioccolato di Modica della Dolceria Bonajuto. Continue reading