Due territori a confronto, Etna e Nebrodi. Alla scoperta dei vini di tenuta Aglaea e del Ristorante Ambrosia

23376433_10213036777187117_6535904445784189465_n

L’abbinamento perfetto esiste. Il connubio tra i vini dell’Etna della tenuta Aglaea e la cucina del territorio dello chef Franco Agliolo è riuscito alla perfezione a detta di tutti, esperti e non del settore. La serata organizzata da Marcello Fulgieri e Angela Mondello di Enostore, distributori dei vini della produttrice Anne-Louise Mikkelsen e di altre etichette nazionali e internazionali, puntava a far conoscere due importanti realtà del territorio. Da una parte il Ristorante “Ambrosia” di S’Agata Militello (in provincia di Messina) che per scelta dello chef e patron Franco Agliolo, con soli 30 coperti, punta a conquistare un mercato di fascia medio-alta puntando molto sulla territorialità e stagionalità dei prodotti, sull’eccellenza delle materie prime e su quel pizzico di fantasia che rende ogni piatto ricercato e mai banale. Dall’altro, l’azienda Aglaea di Anne-Louise Mikkelsen, danese innamorata dell’Italia, che ha costruito la sua fortuna sull’Etna.  Continue reading

Il ricettario “La buona tavola” abbatte le barriere dell’autismo. Il 15 novembre la presentazione a Messina

23472309_1584764491580423_8661772870351074601_n

Il  15 novembre alle ore 18.00 presso la Feltrinelli Point di Messina verrà presentato il libro di cucina “La Buona Tavola” realizzato dai ragazzi autistici del Centro diurno di Nizza di Sicilia, convenzionato con l’Asp 5 di Messina. Interverranno Carmelo Caporlingua, Presidente dell’Associazione Temporanea Tra Onlus, Danilo Rizzo, responsabile dell’Ufficio Progettazione, e Simona Finocchio, psicoterapeuta cognitivo comportamentale dell’area sanitaria del centro diurno.  Il libro è stato realizzato in collaborazione con la casa editrice Edas di Messina ed è la conclusione naturale dell’esperienza di inclusione socio-lavorativa che ha visto questi ragazzi “speciali” impegnarsi in un percorso della durata di un anno in collaborazione con il ristorante “O Geusu” di Sant’Alessio Siculo.    Continue reading

Più “FeliCHIC” di così…10 mila euro raccolti da Etna & Chic Chef per LIMPE – DISMOV

23244287_10213022722355755_1352514226613078853_n

Era uno degli eventi enogastronomici più attesi e non ha tradito le aspettative. Non poteva essere diversamente, vista l’esperienza ormai consolidata nell’organizzazione di kermesse di tale portata e la passione che muove lo chef stellato Pietro D’Agostino che ha curato anche i più piccoli dettagli affinché tutto a Etna & Chic Chef fosse perfetto. Accanto a lui una squadra d’eccezione, l’associazione Charming Italian Chef e l’amico chef Seby Sorbello, presidente APCE e rappresentante FIC. Così la settima edizione di Etna & Chic Chef – ospitata a Tenuta Voscenza, a Santa Venerina, – la si ricorderà perché tutti i partecipanti sono stati “feliCHIC di esserci” e perchè la gara di solidarietà ha dato i risultati sperati. Sono stati raccolti dieci mila euro che verranno destinati per la maggior parte alla LIMPE – DISMOV, l’Accademia Italia Malattia Parkinson e disordini del movimento, per finanziare il miglior progetto mirato al miglioramento della qualità di vita dei pazienti affetti dalla patologia.

“Siamo molto grati a Charming Italian Chef che ci ha permesso di realizzare una iniziativa unica – ha dichiarato il segretario nazionale della LIMPE, Francesca Morganteè la prima volta infatti che una società scientifica destina fondi ai pazienti e non alla ricerca. Il Parkinson è una malattia che colpisce l’individuo in toto e sostenere attività di supporto psicologico e riabilitative è molto importante, copriamo un gap del servizio sanitario nazionale”.

Una due giorni dedicata quest’anno al tema del comfort food Continue reading

Seby Sorbello, lo chef che racconta l’Etna attraverso l’equazione del gusto

seby-sorbello-gallery-bio-7

Raccontare l’Etna. Noi siciliani dovremmo farlo più spesso. E’ uno spettacolo della natura unico che tutto il mondo ci invidia. Regala emozioni sempre nuove, non stanca mai. L’Etna è un territorio fiorente, non solo per il turismo, che è l’attività principale, ma anche per l’enogastronomia. I vigneti di Nerello che producono l’Etna Doc sono ormai eccellenza a livello nazionale e internazionale, attirano investitori da ogni dove, e l’agricoltura non è da meno. Ogni versante del maestoso vulcano offre tipicità e diversità di sapori, colori e odori.

C’è uno chef, in particolare, che ha scelto di raccontare questo territorio, attraverso il linguaggio del gusto e l’equazione: Sapere:Fare = Buono:Bello”. E’ Seby Sorbello, chef e patron del Sabir Gourmanderie, il ristorante gourmet di Zafferana Etnea, incastonato all’interno del Parco dei Principi Resort, dove sorge il lussuoso 5 stelle di famiglia l’Esperia Palace Hotel creato dalla madre, l’instancabile Enza Cutuli, imprenditrice turistica, stimata docente negli Istituti Alberghieri della zona e grande appassionata di cucina che, negli anni, ha formato tantissimi studenti, oggi diventati apprezzati chef del panorama siciliano e italiano.

Seby Sorbello, Presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei e Presidente Nazionale di F.I.C. Promotion, ama definire la propria cucina a km illimitati, perché è regionale ma, allo stesso tempo, ha influenze nazionali e internazionali. Il suo motto è: “Il Cuoco crea, non inventa”.   Continue reading

Tre chef siciliani in gara per il contest culinario Winchef 2017

iPiccy-collage

Ritorna anche quest’anno a Catania il contest culinario “Winchef 2017” condotto e coordinato dallo chef stellato Angelo Troiani. Si tratta della seconda tappa del contest nato per esaltare il piacere del buon cibo in luoghi dove l’aggregazione è sempre in gioco. In gara nella tappa catanese, tre giovani e talentuosi chef siciliani: Giuseppe Raciti, del ristorante “Zash Country Boutique Hotel”, Lorenzo Ruta della “Taverna Migliore” e Marco Cannizzaro del ristorante “KM 0. Per la tappa di Catania le ricette in sfida saranno: sarde a beccafico, pasta al nero di seppia, pasta c’anciova. Gli chef dovranno proporre una loro rielaborazione dei piatti, senza dimenticare il rispetto del territorio, la tradizione e il benessere. L’appuntamento, con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, è fissato per mercoledì 8 novembre – a partire dalle ore 20.00 – presso Sisal Wincity Catania in P.zza Trento 12.  Continue reading

La cucina d’autore dello chef bistellato Massimo Mantarro

22008097_1944387085817853_638110991755664114_n

Nel cuore di Taormina, tra terra e mare, nella magica cornice di un ex monastero che racchiude secoli di storia, arte, eleganza, fascino, sorge il Ristorante 2 stelle Michelin “Principe Cerami”. Intitolato al nobile siciliano a cui si deve la trasformazione del monastero in un hotel, il ristorante è gestito dall’Executive Chef Massimo Mantarro.

Appassionato interprete della tradizione gastronomica siciliana, Mantarro propone un menù creativo e innovativo, fortemente ispirato all’eredità della Sicilia. Umiltà, talento, estro e una grandissima preparazione contraddistinguono lo chef, il cui nome è ormai, di diritto, annoverato nella top list dei grandi maestri della cucina siciliana e italiana.

La cucina del bistellato Mantarro interpreta in chiave moderna la tradizione isolana, sorprende con accostamenti eleganti e sempre perfetti tra terra e mare, esalta i sapori, rispetta il ciclo della natura e la stagionalità dei suoi prodotti e conquista al primo sguardo. Se la cucina è arte, Mantarro è uno di quei grandi artisti che lasciano il segno nella memoria. I suoi piatti sono autentici dipinti, impossibili da dimenticare.

Sedersi alla tavola raffinata del Principe Cerami è quasi un privilegio, con soli 7 tavoli nella sala interna, intima ed elegante, tra le luci soffuse e le ampie vetrate dalle quali si scorge il panorama incantevole di Taormina. In estate poi lo scenario è dei più belli, cenando nella terrazza con vista sulla città e sul mar Ionio.  Continue reading

FeliCHIC di esserci… il 7 novembre la VII edizione di Etna & Chic
 in favore della LIMPE – DISMOV

22550071_1625551154170443_1366417027334602768_n

“Fare del bene ne vale la cena”. Si presenta così, la settima edizione di Etna&ChicChef, l’atteso evento enogastronomico ai piedi del vulcano dedicato quest’anno al tema del comfort food, con oltre venti tra i migliori Chic chef d’Italia che hanno già raccolto l’invito… Felichic di esserci!

La manifestazione, in programma il prossimo 7 novembre, a Tenuta Voscenza a Santa Venerina, è organizzata dall’associazione Italiana Charming Italian Chef, (CHIC) che vede impegnato in prima linea la stella Michelin Pietro D’Agostino, ideatore dell’iniziativa cresciuta anno dopo anno, con la collaborazione anche della Federazione Italiana Cuochi, l’Associazione Provinciale Cuochi Etnei e del suo presidente provinciale Seby Sorbello.

Una intera giornata, scandita da quattro importanti momenti: alle 10.30, la presentazione dell’evento affidata al direttore nazionale Chic Chef Raffaele Geminiani; alle 11.15 l’avvio del B2B in The Kitchen Tour, una Jam Session unica nel suo genere in cui produttori e chef daranno vita a un divertente confronto: i primi si presenteranno con un paniere di primizie del territorio, i secondi improvviseranno un piatto innovativo. L’evento sarà riservato ai giornalisti di settore. Alle 19, sarà la volta dei Percorsi del terroir, il B2B, a cura del sommelier Mauro Cutuli, dedicato ai produttori del vino. A partire dalle 19.30, infine, l’evento clou con la cena chic, vera e propria kermesse enogastronomica, aperta al pubblico, il cui ricavato sarà devoluto interamente alla LIMPE – DISMOV, l’Accademia Italia Malattia Parkinson e disordini del movimentoContinue reading

Hot milk sponge cake

torta

Semplicemente… torta al latte caldo. Di questa torta colpisce la morbidezza. Per giorni resta soffice come una nuvola grazie al latte caldo incorporato nella massa montata. Ho letto la ricetta su un vecchio numero di “Sale & Pepe” e mi ha subito incuriosito. Veramente buona…da rifare! Ottima per colazione e la immagino farcita con una buona crema al latte, chantilly o al cioccolato…  Continue reading