Conto alla rovescia per lo Street Food di Primavera a Santa Teresa di Riva

 

Il 25 aprile alle ore 11,00 prende il via a Santa Teresa di Riva lo Street Food di Primavera. Si tratta della I edizione della fortunata kermesse gastronomica che affascina e coinvolge sempre più persone in tutto il mondo. L’iniziativa è stata presentata questa mattina in conferenza stampa. Sono ventidue gli operatori che hanno accolto l’invito dell’organizzazione e animeranno fino al 28 aprile il villaggio del gusto nel quartiere di Torrevarata.

Tra le specialità in degustazione ci sarà spazio per il panino con la porchetta di suino nero dei Nebrodi dell’agriturismo “Il Vecchio Carro” (la specialità più apprezzata dal pubblico al Messina Street Food Fest dello scorso ottobre), la pizza fritta di Enzo Piedimonte del “Ritrovo La Scala”, la pasta alla norma degli “Chef con la coppola”, il pane cunzato de “Il Sambuco”. E poi ancora, gli arrosticini, il pane ‘ca meusa, il sushi di carne, il tonno burger, la pizza a portafoglio, il coppo di involtini, gli arancini, i pidoni, il panino con le braciole, l’hamburger di suino nero, il cannolo salato.

Tra i dolci da non perdere le crepes con gelato alla vaniglia del Madagascar variegate alla nutella del maestro gelatiere Giuseppe Arena, patron del Bar Export, la setteveli al bicchiere della pasticceria Panebianco, (premiata allo Street Food di Messina), il cannolo di Doddis, lo stecco gelato. 

“ Siamo davvero soddisfatti – ha affermato l’organizzatore Claudio Prestopino – per essere riusciti ad organizzare anche grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale un evento che speriamo possa rappresentare un nuovo punto di riferimento nel panorama turistico del comprensorio jonico messinese e non solo. Vogliamo ringraziare per l’attenzione e la collaborazione tutti i cittadini di Santa Teresa di Riva. Siamo pronti, abbiamo lavorato e lavoreremo alacremente anche nei prossimi giorni affinché tutto sia perfetto giovedì 25 al taglio del nastro.” 

Solidarietà, integrazione, inclusione sociale, arte, turismo, attenzione ai temi più attuali: lo Street Food di Primavera è tutto questo e molto di più. Anche l’edizione della tradizionale Festa della Primavera è stata inserita in questa cornice per volontà dell’amministrazione comunale. “ Abbiamo voluto dimostrare – ha affermato il sindaco Danilo Lo Giudice – che la collaborazione tra pubblico e privato può dare tanto. Grazie alla Fratellone srl Santa Teresa di Riva si appresta a vivere questa prima esperienza con il cibo ed il gusto coniugando tradizione ed innovazione. Ecco perché all’interno della manifestazione abbiamo voluto inserire il classico appuntamento con la Festa della Primavera. Con gli organizzatori abbiamo scelto questo periodo per cercare di destagionalizzare l’offerta turistica. Abbiamo infatti pensato ai tanti b&b presenti e alla necessità di iniziare a ragionare su un sistema capace di incrementare le presenze nel nostro comune. Ecco perché, ha proseguito, la scelta del ponte della festività del 25 aprile. Speriamo possa essere un primo evento da ripetere e riproporre nel futuro. C’è grande entusiasmo e grande attenzione e ci aspettiamo una buona presenza.”

Tra gli spettacoli in programma, l’appuntamento con il duo comico siciliano Toti e Totino venerdì 26 aprile alle 21,30; la musica del gruppo I vano motore giovedì 25 aprile ore 21,30; The Joshua tree sabato 27 aprile ore 21.30.

L’evento è organizzato e promosso da “Fratellone” e “ People on the Move”, realtà leader nell’organizzazione di eventi che da anni operano nel settore.Importante la collaborazione con le associazioni che hanno sposato l’iniziativa offrendo il proprio contributo: l’associazione Penelope, il Caffè d’Arte il Paese di Fronte al mare, Posto occupato, associazione italiana celiachia, Dispari Onlus, l’associazione albergatori della riviera jonica, le scuole cittadine con la partecipazione degli alunni del Liceo classico Trimarchi.

Il programma completo e l’elenco degli operatori presenti è consultabile al sito www.streetfoodprimavera.it

 

Lascia un commento