Frittelle di bietole e acciughe salate

Al mercato in questi mesi invernali si trovano le bietole. Hanno un alto contenuto di vitamine, fibre, acido folico e sali minerali. Non è tra le verdure che preferisco ma proprio per tutte queste proprietà vanno inserite nell’alimentazione. Per renderle più simpatiche a chi non le mangia, ho pensato di preparare le frittelle e dare ancora più gusto con l’aggiunta di acciughe salate. Provate anche voi! 

Ho preparato queste frittelle per “La Ricetta” in onda su RTP. 

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 mazzetti di bietole
  • 100 gr farina 00
  • Acqua fredda q.b.
  • 4 acciughe salate
  • Sale e pepe
  • Olio di arachidi o evo

Preparazione:

Lavate bene la verdura sotto l’acqua corrente, tagliatela a pezzi. Sbollentate le bietole in acqua bollente salata fino a che le coste si ammorbidiscono (fate la prova infilzando una forchetta). Scolatele e fatele sgocciolare bene.

Setacciate la farina e aggiungete pian piano dell’acqua fredda circa il doppio del peso della farina), mescolate con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungete farina q.b. ad ottenere una pastella corposa e fluida.

Unite le bietole tagliuzzate finemente all’interno della pastella. Aggiungete le acciughe dissalate a pezzetti. Amalgamate il composto. Regolate di sale e pepe.

Scaldate un padella con abbondante olio di oliva o di arachidi. Prendete un cucchiaio di composto per volta e friggete in olio caldo. Rigirate una volta. Sgocciolate le frittelle su carta assorbente e servite il fritto ben caldo.

Lascia un commento