A cena con l’Austria da Andreas Restaurant

IMG_4836

A cena con l’Austria nella magica Taormina. Gli ingredienti per trascorrere una piacevole serata c’erano tutti: Andreas Zangerl, chef e patron di “Andreas Restaurant” con la sua cucina di pesce che punta all’eccellenza, grazie alla sapiente scelta delle materie prime del territorio; Bernhard Rieder, giovane viticoltore austriaco della cantina Weinrieder, che con il suo entusiasmo ha trasmesso agli ospiti della serata la passione di famiglia, una passione antica legata alla tradizione vinicola austriaca; Marcello Fulgeri e Angela Mondello di Enostore, distributori all’ingrosso per la ristorazione e le enoteche di vini nazionali e internazionali.

 

22687946_1949366135307979_683437648900121028_n (1) 2

Dopo la lunga esperienza al ristorante stellato Casa Grugno e al ristorante  Bellevue dell’hotel Metropole di Taormina, Andreas trova l’occasione giusta e apre il suo Ristorante nel centro di Taormina, vicino alla villa comunale. Pochi coperti, locale moderno con luci soffuse e quadri, accogliente, in cui è facile creare un’atmosfera intrigante per una cena tête-à-tête. Un ristorante che vuole avvicinare con una cucina semplice ma ricercata che si caratterizza per l’accurata scelta delle materie prime di stagione e tanto mare. Il mare che abbiamo ritrovato ieri sera… 

L’entrèe è di quelle accattivanti… chi non ama il buon fritto di paranza? Andreas lo abbina alla crema di ceci e il primo dei vini austriaci in degustazione lascia tutti entusiasti. Il GRUENER VELTLINER ALTE REBEN 2015 è piacevole e fresco.

Fritturina di paranza su crema di ceci

Fritturina di paranza su crema di ceci

La presentazione è di quelle che conquistano al primo sguardo. Il tonno si veste di autunno con i porcini dell’Etna e la salsa di verdure di campagna. Il piatto è accompagnato dal RIESLING RESERVE 2015.

terrina di tonno locale con porcini dell'Etna su salsa di verdure di campagna

terrina di tonno locale con porcini dell’Etna su salsa di verdure di campagna

Il GRUENER VELTLINER PRIVAT 2013 accompagna un primo piatto importante, il risotto Vialone nano con tartufo bianco d’Alba e cicala di mare.

Risotto vialone nano con tartufo bianco d'Alba e cicala di mare

Risotto vialone nano con tartufo bianco d’Alba e cicala di mare

Interessante la polpetta di macco avvolta da una panatura croccante in abbinamento al pesce dei nostri mari, la ricciola. Il secondo è accompagnato dal RIESLING HOHENLEITEN LAGENRESERVE 2013.

Filetto di ricciola con spezie arabe e macco croccante

Filetto di ricciola con spezie arabe e macco croccante

Per finire in dolcezza: EISWEIN GRUENER VELTLINER 2014 e EISWEIN RIESLING 2012 abbinati al cannolicchio di ricotta e al moro in capotto di cioccolato fondente con gelato alle nocciole e pistacchio.

Cannolicchio

Cannolicchio

Moro in cappotto di cioccolato fondente con gelato alle nocciole e pistacchio

Moro in cappotto di cioccolato fondente con gelato alle nocciole e pistacchio

22728966_10212901815773166_8167227805603527366_n 2

I vini di Friedrich Rieder sono territoriali, freschi e di grande longevità, senza rettifiche e con una importante cura delle fasi vendemmiali dei singoli  crus. La famiglia Rieder – come evidenziato da Bernhard – è orgogliosa che il nome Weinrieder sia diventato un marchio riconosciuto a livello internazionale e nei migliori ristoranti del mondo.

Di seguito alcune foto della serata:

IMG_4791

Marcello Fulgeri e Bernhard Rieder

Angela Mondello con lo chef A

Angela Mondello con lo chef A

IMG_4835

Con il giornalista Antonio Iacona e lo chef Andreas

Con Angela Mondello

Con Angela Mondello

22552879_10212804631624790_6058104868194774544_n 2

2017-10-23-PHOTO-00031720

22554744_10212804631104777_1043836723003246436_n 2

Lascia una risposta