Arancino con sarde e finocchietto (video)

arancino sarde

Sul tagliere testa di moro “Tagghiamuri” della Falegnameria Ferrantelli, questo arancino sta veramente bene! E poi quando scopriamo il ripieno…di pesce! Da sballo! Pesce povero, sarde o acciughe che fanno bene, finocchietto selvatico e una croccante panatura fanno di questo arancino una preparazione gustosissima. 

Ingredienti:

  • 250 gr riso carnaroli
  • Zafferano
  • Finocchietto
  • 350 gr sarde
  • Cipolla
  • 1 uovo
  • Caciocavallo
  • Grana grattugiato
  • Uvetta
  • Pinoli
  • 1 cucchiaio concentrato pomodoro
  • Acqua e farina q.b. per la pastella
  • Pangrattato
  • Olio evo
  • Sale e pepe

Preparazione:

Preparare il sugo alle sarde con un soffritto di cipolla, finocchietto sbollentato, pinoli, uva passa, sarde e concentrato di pomodoro, sale e pepe. Cucinare il riso nell’acqua bollente salata in cui è stato cotto il finocchietto, aggiungere lo zafferano. Scolare e fare raffreddare. Amalgamare burro, formaggio grattugiato e uovo sbattuto nel riso. Quando è ben freddo formare gli arancini, mettere al centro il ragù di sarde, un cubetto di caciocavallo, richiudere e passare gli arancini nella pastella densa di acqua e farina e nel pangrattato. Friggere e sgocciolare gli arancini su carta assorbente.

Potete rivedere qui il video della preparazione andata in onda su RTP a “La Ricetta”. 

Lascia un commento