Focaccia di grani antichi alla norma

focaccia norma

Le farine sono importanti nella nostra alimentazione. Io vi consiglio di scegliere le farine di grani antichi macinati a pietra, perchè sono più nutrienti, in quanto meno raffinate delle farine 0 e 00, più leggere e digeribili, perchè contengono meno glutine. Quando impastate pane e pizza, potete bilanciare le quantità a vostro piacimento, utilizzando parte di farina bianca e parte di tumminia o perciasacchi (le farine siciliane che utilizzo io), otterrete così un prodotto nutriente, gustoso e digeribile. Per questo impasto ho utilizzato 500 gr di farina di grani antichi e 300 di farina 0. Io utilizzo il lievito madre, se non lo avete potete sostituirlo con lievito di birra, utilizzatene una minor quantità per avere una pizza più leggera e fate lievitare l’impasto lentamente.

Ingredienti per 4 persone:

Per l’impasto:

  • 500 gr farina di grani antichi
  • 300 gr farina 0
  • 500 gr acqua
  • 200 gr lievito madre rinfrescato
  • 1 pizzico zucchero
  • 2 cucchiai olio evo Don Calò
  • Sale fino

Per condire:

  • 2 melanzane
  • Pomodori San Marzano
  • Olio evo Don Calò
  • Ricotta infornata salata dei Nebrodi
  • Mozzarella fiordilatte
  • 1 spicchio aglio
  • Basilico
  • Sale e pepe

Preparazione:

Preparate l’impasto la mattina: Rinfrescate il lievito madre, fatelo lievitare per circa 4 ore (fino al raddoppio), poi sciogliete la quantità che vi serve per l’impasto nell’acqua con un pizzico di zucchero. Impastate con le farine per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto liscio e morbido che farete lievitare coperto da un canovaccio.

I tempi di lievitazione dipendono dalla temperatura esterna. Nel periodo estivo io impasto la mattina per la sera.

Preparate il condimento in anticipo: Lavate e tagliate le melanzane a tocchetti, mettetele in un colapasta con poco sale grosso. Dopo qualche ora strizzatele, asciugatele e friggetele. Fatele sgocciolare su carta assorbente. Intanto scaldate l’aglio in un tegame, aggiungete i pomodori pelati (oppure il pomodoro fresco precedentemente sbollentato, spellato e privato dei semi). Regolate di sale e pepe e fate cuocere una decina di minuti.

Ultimate la preparazione: Preriscaldate il forno alla massima temperatura. Stendete la pasta su una teglia ricoperta da carta forno, premendo delicatamente con le mani. Condite la focaccia con il pomodoro, ricoprite con le melanzane e infornate. Intanto sgocciolate e tagliate la mozzarella, grattugiate la ricotta, lavate il basilico. Dopo una ventina di minuti, aggiungete la mozzarella e infornate nuovamente.

Sfornate la focaccia, condite con un filo di olio crudo, unite il basilico e la ricotta salata. Buon appetito!

Il consiglio in più: Se non vi piace l’impasto semi-integrale, potete utilizzare solo farina 0.

 

Lascia una risposta