Pesce spada con gratin all’eoliana (video ricetta)

pesce spada gratinato

Il pesce spada si presta a moltissime preparazioni, niente batte i classici involtini alla messinese ma anche questa ricetta ha il suo perchè… ho utilizzato capperi, cucunci e pomodorini secchi delle isole Eolie, è venuta fuori una panatura gustosa e profumatissima! Basta poco per valorizzare un pesce che già di suo è buonissimo! Provate anche voi… 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tranci di pesce spada
  • Pangrattato q.b.
  • Capperi
  • Cucunci
  • Pomodorini secchi
  • Pinoli
  • Prezzemolo
  • Aglio (a piacere)
  • Menta fresca
  • 1 arancia bio
  • 1 limone bio
  • Zenzero
  • Sale e pepe
  • Olio evo Don Calò

Preparazione:

Preparate la panatura del pesce spada tritando con un cutter pomodorini secchi, cucunci, capperi dissalati, pinoli, prezzemolo, menta, aglio (solo se non disturba). Unite il composto al pangrattato. Aggiungete un pizzico di pepe, zenzero (se vi piace il piccante) e scorza di arancia e limone grattugiati. Il composto è pronto per essere utilizzato.

Mettete in una fondina dell’olio con un pizzico di sale, immergete i tranci di spada, sgocciolateli, poi passateli nella panatura, facendo aderire bene il pangrattato aromatizzato.

Mettete un foglio di carta forno bagnato e strizzato in una teglia, adagiate i tranci di spada e unite un filo di olio in superficie. Fate cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi fino a che il pesce non risulta cotto e ben dorato in superficie. Servite il pesce spada con un’emulsione di olio evo, succo di arancia e limone.

Qui la video ricetta:

Lascia un commento