Costardelle con cipollotto in agrodolce e menta

1 costardelle con cipollotto in agrodolce 2

Le costardelle dello Stretto di Messina… proprio loro, quando si trovano le compro con piacere, sono davvero buone! E poi il pesce azzurro fa bene…

Tradizionalmente le costardelle si fanno fritte, io le ho servite con cipolle in agrodolce, per un tocco in più! 

Ingredienti per 4 persone:

  • 24 costardelle
  • Farina q.b.
  • 4 cipollotti
  • Aceto rosso
  • Olio evo Don Calò
  • Zucchero di canna
  • Menta
  • Sale

Preparazione:

Pulite e affettate i cipollotti, rosolateli in padella con l’olio, aggiungete qualche cucchiaio di acqua e il sale e fate restringere. Unite qualche cucchiaio di zucchero di canna e l’aceto rosso, continuate la cottura per qualche minuto. Unite la menta e impiattate con l’aiuto di un coppapasta.

Pulite il pesce. Tagliate le teste delle costardelle e poi staccatele, avendo cura di estrarre anche l’intestino. Sciacquatele sotto l’acqua fredda, asciugatele, poi passatele nella farina. Friggeteli i pesci in olio caldo rigirandoli una volta. Fate sgocciolare le costardelle e adagiatele su carta assorbente. Regolate il fritto di sale e servite con i cipollotti in agrodolce e foglioline di menta fresca.

Lascia un commento