Arancino al nero di seppia su vellutata di cipolle di Giarratana

arancino nero

Ho pubblicato questa ricetta nel terzo Speciale “Cucina d’Autunno” pubblicato su Gazzetta del Sud del 26 settembre scorso, in collaborazione col mio blog! E’ un piatto molto sfizioso se accompagnato dalla vellutata ma potete gustarlo anche da solo…come un semplice arancino rivisitato!

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso
  • 1 seppia col nero
  • Brodo vegetale
  • Vino bianco q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • Cipolle di Giarratana
  • Ragusano DOP
  • Pangrattato q.b.
  • Pastella di acqua e farina 00
  • Burro Occelli
  • Olio evo

Preparazione:

Cuocete le cipolle tagliate finemente con olio, acqua e sale, frullatele ottenendo una vellutata.

In un altro tegame, soffriggete la cipolla, unite il riso e fatelo tostare, sfumate col vino, aggiungete pian piano il brodo, alla fine unite il nero. Mantecate il riso col burro e fate raffreddare.

Soffriggete l’aglio con l’olio, unite le seppie tagliate finemente, regolate di sale e portate a cottura.

Preparate gli arancini: lavorate con le mani il riso e formate delle palline, farcitele con ragusano e seppie e richiudete. Passate gli arancini nella pastella di acqua e farina e nel pangrattato. Friggete in olio caldissimo, fate sgocciolare gli arancini su carta assorbente. Servite sulla vellutata di cipolle.

Lascia un commento