Plum cake ai pistacchi

Ecco un altro plumcake firmato dal campione di pasticceria Ernst Knam. La ricetta è tratta dal suo libro: “Che paradiso è senza cioccolato?” che raccoglie oltre sessanta ricette. “Alla base di tutto c’è una filosofia – come si legge nella prefazione – secondo la quale la pasticceria è un’arte sentimentale: non solo perchè i dolci fanno bene al cuore ma anche perchè ogni preparazione richiede dedizione e attenzione, oltre che ingredienti di altissima qualità”.  

Io sono partita dalle ricette più semplici ma ce ne sono alcune veramente laboriose e complesse che prima o poi proverò!

In questa ricetta, i pistacchi – come suggerisce Knam – possono essere sostituiti con gocce di cioccolato o altra frutta secca a piacere.

Ingredienti:

  • 150 g burro
  • 250 g zucchero semolato
  • 130 g yoghurt intero
  • 350 g farina 00
  • 4 uova
  • 50 ml latte
  • 12 g lievito in polvere
  • 130 g pistacchi
  • 12 ml rum

Preparazione:

Montate il burro con lo zucchero e parte dello yoghurt (26 gr) fino ad ottenere un composto spumoso. Unite pian piano 300 gr di farina, le uova, il latte e lo yoghurt rimanente, amalgamando delicatamente con un cucchiaio di legno.

Mescolate la farina rimanente con il lievito, i pistacchi interi e il rum. Uniteli al composto continuando a mescolare.

Versate il composto in uno stampo rettangolare imburrato e infarinato. Cuocete in forno preriscaldato a 170 gradi per 30 – 35 minuti.

Lasciate raffreddare, sfornate e servite.

Lascia un commento