Plumcake al pistacchio con olio evo

Si sa che l’olio di oliva fa bene alla salute dell’uomo e aiuta a prevenire malattie cardiovascolari e patologie tumorali. Io sono una grande sostenitrice della dieta mediterranea, povera di grassi animali e ricca di pesce, olio di oliva, verdura, frutta, fibre e cereali. Forse per questo, Giovanna Cardile, autrice del libro “I love cooking. Dolci soffici all’olio fatti in casa” ha scelto me per scrivere un’introduzione al suo lavoro, che è frutto della ricerca fatta nel corso del suo Dottorato in Scienze Enogastronomiche sulla relazione tra alimentazione e cancerogenesi.

Accolgo con entusiasmo l’idea di utilizzare l’olio evo nelle ricette dolci, in sostituzione del burro e degli altri grassi animali, e questo plumcake è il mio primo esperimento sul tema. E’ piaciuto molto, chi lo ha assaggiato lo ha trovato ancor più leggero e digeribile.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 200 g zucchero semolato
  • 250 g di pistacchi tritati
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di olio evo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
Per decorare:
Pistacchi tritati q.b.
Nutella

Preparazione:

Sbattete a lungo le uova con lo zucchero, fino a renderle spumose. In questo modo incorporano molta aria e il dolce verrà gonfio e soffice. Fate questa prova: quando estraete la frusta fate colare un pò di composto sul resto dell’impasto, se forma un filo è ben montato.

Unite la scorza del limone e pian piano l’olio extra vergine di oliva fino a farlo assorbire nel composto. Quindi incorporate delicatamente la farina e il lievito setacciati, e per ultimo il pistacchio tritato, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto in modo da trattenere più aria possibile nel composto.

Imburrate o oleate uno stampo da plumcake e versate il composto. Fate cuocere per circa 30 minuti a 180 gradi in forno preriscaldato.

Sfornate e spennellate la superficie con nutella. Ricoprite con pistacchi tritati grossolanamente.

Lascia un commento