Cous cous terra mare

Il mio cous cous? Arriva direttamente dal “Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo“, il festival internazionale dell’integrazione culturale che si svolge ogni anno nella splendida cittadina in provincia di Trapani. Protagonista il cous cous in svariate preparazioni, piatto ricco di storia e simbolo di apertura alle altre culture e pace tra i popoli.

L’ho ricevuto in dono dalla mia amica/commare Rosy che conosce il mio amore per la cucina.

Ingredienti:

  • 140 g di cous cous
  • 200 ml di acqua delle vongole
  • 300 g di vongole veraci
  • 1 zucchina
  • 4 pomodorini pachino
  • 2 spicchi di aglio
  • Basilico
  • Olio evo
  • Sale e pepe

Preparazione:

Lavate e tagliate a pezzetti molto piccoli le zucchine. Fate soffriggere in padella uno spicchio di aglio e l’olio extravergine di oliva. Eliminate l’aglio e unite le zucchine e i pomodorini a pezzetti. Fate cuocere a fuoco moderato per qualche minuto, regolate di sale e pepe, coprite e lasciate stufare le verdure per una decina di minuti. Aggiungete il basilico tritato e mettete da parte.

Lavate bene le vongole, dopo averle lasciate a bagno in acqua fredda salata per qualche ora. In un tegame scaldate lo spicchio di aglio e un cucchiaio di olio, unite le vongole, coprite col coperchio e lasciate che si schiudano. Appena aperte sgusciate le vongole, lasciando da parte l’acqua di cottura e alcune vongole per la guarnizione.

Sistemate il cous cous in un contenitore fondo e versate l’acqua delle vongole, che deve essere ancora calda. Sgranatelo con una forchetta fino al completo assorbimento del liquido. Coprite e lasciate riposare per qualche minuto. Aggiustate di sale (se l’acqua delle vongole non dovesse essere abbastanza sapida) e aggiungete a piacere un filo di olio. Unite le zucchine e le vongole sgusciate e mescolate ancora.

Ponete il coppapasta al centro del piatto. Versate il cous cous e fate una leggera pressione. Sfilatelo con delicatezza e guarnite con le restanti zucchine e le vongole. Completate con una foglia di basilico.

 

Lascia un commento