Pesto al basilico

Finite le vacanze si torna al lavoro e il tempo – come si sa – è tiranno. Pranzi veloci e spesso poco genuini sono routine per chi ha poco tempo ma perchè non concedersi un primo piatto sbrigativo e gustoso, con tutto il sapore e i profumi dell’estate? Restando in tema di conserve, ho raccolto il profumatissimo basilico che cresce nel mio piccolo balcone di città ed ho preparato il pesto. Con o senza aglio, a seconda dei gusti, (io preferisco senza) è un ottimo condimento per tutti i tipi di pasta. E’ facilissimo da preparare e pratico per chi ha poco tempo. Surgelato in vasetti di vetro, è sempre pronto all’utilizzo.

Ingredienti:

  • 80 g di basilico in foglie
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di pecorino gratugiato
  • 20 g di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • 150 g di olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione:

Lavare accuratamente le foglie di basilico e asciugarle senza torcerle per non far disperdere gli oli essenziali del basilico. Frullarle con l’aggiunta degli altri ingredienti.

Si conserva in frigorifero per alcuni giorni, all’interno di vasetti di vetro, coperto da olio extravergine di oliva. Ottimo pe condire tutti i tipi di pasta o per preparare delle gustose lasagne. Potete anche surgerarlo e consumarlo entro 3 mesi.

Lascia una risposta