Ravioli di mare con triglie e pomodorini

Sono orgogliosa di questo piatto, perchè è un esperimento perfettamente riuscito. I miei primi ravioli fatti in casa. Per l’esperimento ho scelto il pesce che prediligo rispetto alla carne. E’ venuto fuori un piatto delicatissimo e profumato, assolutamente da rifare!

Ingredienti per 2 persone:

Per la pasta all’uovo:

  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di olio

Per il condimento:

  • 500 g di filetti di triglia
  • 1 patata
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 manciata di pinoli
  • 1 manciata di capperi
  • 5 olive verdi
  • Pomodorini di Pachino
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo, menta
  • Sale e pepe

Preparazione:

Per prima cosa preparare la pasta fresca. Versare la farina setacciata sulla spianatoia, disporre le uova al centro, sbatterle con la forchetta, aggiungere un cucchiaio di olio e incorporare pian piano la farina. Impastare per una decina di minuti fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Formare una palla e lasciarla riposare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno. Lessare una patata, sbucciarla e ridurla in purea. Lavare e pulire i filetti di triglia, eliminare anche le squame e la pelle. Mettere da parte 4 filetti che serviranno per il condimento. Asciugare e tritare gli altri. Miscelare la patata schiacciata con le triglie, la menta tritata, salare, pepare e profumare con la scorza di mezzo limone.

Stendere la pasta in una sfoglia sottile. Se avete gli appositi stampini da raviolo potete utilizzare quelli, altrimenti vi è un metodo più semplice e veloce: stendete un rettangolo di pasta lungo quanto volete e largo circa 10 cm, versate il ripieno a intervalli regolari e poi richiudete su se stessa la sfoglia di pasta. Fate uscire l’aria e richiudete i ravioli. Per sigillare bene, inumidite i bordi.

Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata.

Nel frattempo preparare il condimento utilizzando i filetti di triglia messi da parte. Insaporire uno spicchio d’aglio in padella con olio, pinoli, capperi e olive verdi a pezzetti. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e infine le triglie. Cuocere per qualche minuto. Mettere da parte un bicchiere di brodo di cottura per amalgamare il condimento. Salare, pepare e finire con del prezzemolo tritato. Saltare i ravioli in padella e servire.

Lascia una risposta